i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
bali-by-night

Bali by Night da Seminyak a Uluwatu tra bar e beach club

BALI BY NIGHT.

Lasciato il verde brillante delle risaie, i templi, i sorrisi gentili, i profumi ed i colori del mercato di Ubud; lasciati i sapori del caffè balinese, delle distese di verde e le scimmie curiose della Monkey Forest, lungo la costa si scopre un’altra Bali e la sua vita notturna.
Una Bali che si snoda tra spiagge e locali notturni.

Tra bar e beach club che ti fanno dimenticare per un attimo la magia che quest’isola sa regalare.

Però lo ammetto, alcuni di questi luoghi non sono affatto male, e poter mixare il viaggio tra cultura e tradizione con momenti di relax in spiaggia al tramonto, o serate tra musica sotto un cielo di stelle, per me sono ingredienti che rendono Bali una meta adatta a tutti.

Adatta a chi ama far mattina, a chi invece predilige una romantica cena di pesce sulla spiaggia, o a chi non vuole perdersi una serata in uno dei club più famosi di Bali.

Da Seminyak, luogo che ho scelto per trascorrere qualche giorno di mare, fino a Uluwatu, dove dimora uno dei templi più visitati, Bali è ricca di locali davvero alla moda, infinity pool che sono un sogno, alberghi di lusso, caffè e beach bar presi d’assalto tutto l’anno.

Tralascio Kuta, che per scelta personale ho evitato di vedere, e vi porto a scoprire i locali più cool e alla moda di Bali lungo la costa da Seminyak, anzi da Canguu a Uluwatu.

VITA NOTTURNA A BALI, i LOCALI più alla MODA

da SEMINYAK a ULUWATU

LA LAGUNA – CANGUU

Tapas bar e ristorante sulla spiaggia a Canguu, località decisamente più tranquilla di Seminyak, “La Laguna” è uno dei beach bar più famosi e ne avevo già sentito parlare prima ancora di partire.

Animo gipsy, colori ovunque, un menù ricco e colorato da assaggiare in relax nel giardino che conduce poi alla spiaggia di Berawa e Batu Belig.

L’atmosfera è davvero bella, tra pouf e plaid colarti, tavoli in legno ed un arredo vintage e di design.

Per me è sicuramente uno dei bar/ristoranti da provare se vi trovate in zona.

bali-by-night-lalaguna-canguu

bali-by-night-lalaguna-canguu

FINNS BEACH CLUB – CANGUU

Dimenticate l’atmosfera balinese, il Finns beach club è sicuramente un beach bar dall’animo moderno, amato dai surfisti, da molti australiani e dai tanti turisti che ammirano il tramonto con un cocktail in mano.

Tra i locali più noti in una Bali by night, lo consiglio perchè non l’ho trovato così affollato, vero è che ero a Bali a fine aprile e non nei mesi estivi, decisamente più caotici. Il beach bar è però un pochino più lontano dal caos di Seminyak e Kuta e forse per questo meno chiassoso e più piacevole.

Prezzi abbordabili, anche se il menù è occidentale e per un attimo non vi sembrerà nemmeno di essere a Bali.

Un plus? Sicuramente i dj, in estate la lista dei dj in consolle è lunghissima e se vi piace il genere, è imperdibile.

Piscina presente anche qui, come in molti beach bar, direttamente sulla spiaggia.

bali-bynight-finnsclub

bali-by-night-finns-club

POTETO HEAD BEACH CLUB – SEMINYAK

Ammetto che qui sono entrata per curiosità.

Prima di partire, cercando indirizzi carini per un happy hour al tramonto, il Potato Head Beach Club mi ha subito incuriosita. Ormai famoso nel panorama della Bali by night, il locale è carino, proprio sulla spiaggia di Seminyak tra l’altro vicina all’hotel dove ho soggiornato.

Piscina sulla spiaggia, cocktail colorati, dj set, un ristorante vista mare, insomma niente di diverso da tanti altri beach club, ecco perchè forse non mi è piaciuto più di tanto. La fila per entrare poi è piuttosto lunga, in estate se non si prenota mi  dicono sia quasi impossibile entrare per un aperitivo o la cena.

E poi l’atmosfera, a tratti un po’ snob, insomma non è tra i luoghi che ho preferito per assaporare la vita notturna o semplicemente il tramonto a Bali.

I prezzi? Decisamente occidentali, ovvero piuttosto caro.

balibynight-potato-head-club

bali-by-nigh-poteto-head

LA PLANCHA – SEMINYAK

Sicuramente uno dei luoghi che ho preferito di più a Seminyak.

Un semplice beach bar sulla spiaggia dove assaporare una bintang al limone fresca (la birra indonesiana) davanti a tramonti spettacolari.

Il tutto con costume e infradito ancora addosso fino a tarda sera.

Considerando che intorno alle 18 il sole tramonta e in un attimo è buio, è strano ritrovarsi in spiaggia all’ora dell’aperitivo avvolti dalla notte. Ma forse il bello è anche questo.

Tra musica dal vivo, i balinesi pare amino cantare, lanterne colorate, appollaiata su morbidi pouf, a La Plancha abbiamo trascorso un paio di serate con semplicità in pieno relax. Il cibo non è male, il nasi goreng è piuttosto buono ed i prezzi sono un pochino più cari della media, ma considerato che si trascorre il tempo in spiaggia lo consiglio vivamente.

bali-by-night-laplancha-beachbar

bali-by-night-laplancha-beachbar

MOTEL MEXICOLA – SEMINYAK

Un nome molto noto a Seminyak, un locale che si trova in una delle vie principali, tra negozi e caffè.

Il Motel Mexicola è un bar ristorante coloratissimo che ricorda ovviamente la movida messicana, quell’Acapulco che per un certo periodo si era trasformata nella St. Tropez messicana.

Un locale divertente, con musica ed un menù stuzzicante. Ci sono stata per un cockatil alla frutta all’ora dell’aperitivo, ma la serata si fa movimentata dopo cena, quando iniziano gli spettacoli e la musica dal vivo.

bali-by-night-seminyak-locali-mexicola

Seminyak è sicuramente una delle location più gettonate per chi ama la vita notturna di Bali.

Locali alla moda, numerosi beach bar, ristoranti e club la rendono una meta appetibile e per questo decisamente caotica. Diciamo che arrivare qui dopo qualche giorno tra Ubud e natura, beh può essere un pochino scioccante. Il traffico è intenso, i taxisti non smettono di suonare il clacson ad ogni angolo, la gente non è così “nice” in alcuni casi e la magia di Bali decisamente non c’è.

Allora perchè andarci?

Beh, per trascorrere qualche giorno in spiaggia in relax, per ammirare i tramonti e per concedersi un happy hour o una cena in alcuni dei locali più belli a prezzi decisamente abbordabili.

Segnatevi questi indirizzi per cene  e pause caffè a Seminyak.

Merah Putih ristorante:

un luogo incredibile! Una volta entrati vi sembrerà di essere a Manhattan, giuro. Cibo delizioso, prezzi contenuti in un’atmosfera fashion, ma tranquilla. Il dolce con meringa, cocco e papaya lo ricordo ancora adesso!

La Baracca ristorante:

se ad un certo punto vi mancheranno i sapori di casa, se sognate una pasta, o un crostino al pomodoro, questo indirizzo è perfetto. Si trova a Seminyak, lungo la strada; un ambiente minuscolo, molto curato dal proprietario italiano. Fidatevi, si mangia bene e vi vizieranno per un attimo con un ricco aperitivo.

Coffee Cartel Seminyak

Un boutique bar carinissimo! Con dettagli rosa ovunque, anche il cappuccino. Diciamolo un luogo perfetto per qualche scatto per la vostra gallery di Instagram.

bali-coffecartel-seminyak

bali-coffecartel-seminyak

ROCK BAR AYANA RESORT – JIMBARAN

Una delle cose che mi piace di Bali, è che ci sono hotel favolosi!

Luoghi da sogno dove oziare e perfetti per una luna di miele.

L’Ayana Resort è uno di questi. Un hotel cinque stelle davvero spettacolare, merito della sua infinity pool perfetta per ammirare il tramonto. Certo il prezzo non è propriamente abbordabile, ma il Rock Bar, aperto al pubblico, è invece luogo ideale per un happy hour quando cala il sole. La terrazza a picco sull’oceano è sempre molto affollata, e il dress code qui non è informale come per i locali sulla spiaggia. Prezzi medio/alti, ma per una serata top ve lo consiglio.

Nota: Jimbaran è una delle località turistiche famose lungo la costa di Bali, anche e soprattutto per le cene a base di pesce grigliato in spiaggia. Ecco, io non ve la consiglio. L’ho trovata una cosa iper turistica, molto cara, e la qualità del pesce niente di che. Ve la proporranno tutti, dai driver, al personale in hotel, ma personalmente la eviterei.

SINGLE FIN – ULUWATU

E se il tempio di Uluwatu è uno dei nomi più noti e gettonati a Bali, preso d’assalto dai visitatori soprattutto al tramonto, e luogo dove scimmie curiose e poco educate rubacchiano di tutto, Uluwatu è anche meta prediletta dai surfisti che solcano le onde del mare in queste spiagge.

Ed è qui che il Single Fin, locale dei surfer per eccellenza, è diventato famosissimo. Vi diranno che la prenotazione è consigliata, beh fatela se avete intenzione di cenare o anche solo fare un aperitivo. Noi non siamo riusciti ad entrare, era già troppo affollato alle 19 di sera a maggio, figurarsi nei mesi estivi.

Considerando poi che si trova lungo la strada per il tempio, il Single Fin diventa sicuramente un must per chi si trova in zona, e pare sia uno dei luoghi più apprezzati della costa di Bali.

La Bali By Night è una Bali diversa.

Così lontana dallo scampanellio che accompagna la visita nei templi più belli; lontana dal silenzio durante la preghiera al Taman Ayun Temple, e dai colori dei sarong che indosserete per entrare in questi luoghi.

Però non ho saputo resistere, e per certi aspetti questa Bali by night così caotica e a tratti assordante, ha reso il viaggio ancora più interessante.

La cosa “triste” è che molti in realtà volano dall’altra parte del mondo solo per vivere questa Bali by night, scorrazzando in motorino dal tramonto all’alba, senza neanche entrare in contatto con la vera natura quest’isola sa trasmettere.

Peccato.

Ma se vi va di mixare entrambe le cose, anche se non siete “animali della notte”, come non lo sono più io, troverete luoghi carini da provare. Dai semplici caffè a iconici beach club, da ristoranti decisamente fashion a luoghi più lussuosi.

E in un modo o nell’altro Bali saprà stupirvi.

Bali isola degli Dei Itinerario Bali 12 giorni

ubud-bali-cosa-fare-vedere

Itinerario Bali 12 giorni come organizzare il viaggio

cosa-veder-bali-tamanayun-temple

Bali isola degli Dei organizzare viaggio

itinerario Bali 12 giorni dormire a Seminyak

 

@photocredit: some pics from internet and instagram.

Leave A Comment

Your email address will not be published.