i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
vacanza-houseboat-olanda-barca

Crociere fluviali, vacanze in barca lungo i fiumi d’Europa

Vacanze in barca lungo i fiumi d’Europa.

Un’idea carina e divertente per una vacanza con gli amici o in famiglia, che ne dite?

Ecco questa è davvero una vacanza che vorrei fare già da un po’ a bordo di piccole imbarcazioni, houseboat, guidate in autonomia lungo i canali olandesi, tra i fiumi francesi o fino in Belgio.

Alcuni amici hanno sperimentato questa “avventura” tantissima anni fa, e ammetto che sarei curiosa di provare.

L’unico freno?

Beh diciamo che sarebbe ottimale avere nella compagnia di amici qualcuno in grado di guidare la barca senza rischio di incagliarsi, di andare a sbattere contro sponde o chiuse, perchè la sottoscritta in queste cose è un vero disastro.

La vacanza in barca sui fiumi, o meglio lungo i canali, è sicuramente un modo alternativo per visitare piccoli villaggi rurali e panorami nuovi, che diversamente non si avrebbero modo di vedere.

Volare su Amsterdam e non vedere i paesini che si affacciano sui canali è un peccatto in effetti, e questa potrebbe essere una soluzione appetibile e decisamente low cost, nonchè decisamente green nel rispetto della natura.

Una vacanza all’insegna della lentezza, lontana dal turismo di massa e sicuramente un’ottima esperienza da provare in compagnia.

Così ho chiesto alla collega in agenzia viaggi che segue la proposta di vacanze in barca in housesboat, e mi sono fatta dare qualche informazione dettagliata in più.

vacanza in barca houseboat Olanda

Amsterdam itinerario canali

Innanzi tutto com’è un battello o Houseboat per una vacanza lungo un canale?

Le barche sono dei veri e propri Yatch, dotati di ogni comfort, cucina attrezzata, bagno, cabine e soffitti alti; le houseboat sono spaziose e di diverse dimensioni adatte anche per gruppi numerosi di 10-15 persone.

Si guidano senza patente e non serve esperienza in navigazione per guidare la barca (ma attenzione alle chiuse, ai ponti e alle banchine però!). Una volta attraccati la barca è ferma, senza ondulazione trattandosi appunto di canali.

Quanto dura una crociera fluviale in barca lungo i fiumi/canali ?

Il noleggio solitamente è settimanale, ma a seconda dell’itinerario che si vuole fare, si può noleggiare la barca anche per dieci giorni oppure per il weekend.

E’ una vacanza in completa libertà, senza vincoli di orario o tappe, l’unico accorgimento importante è quello di rispettare gli orari di apertura e chiusura dei ponti e delle chiuse, onde evitare di rimanere incagliati da qualche parte.

La vacanza in barca lungo i fiumi e canali d’Europa è una vacanza attiva, sportiva, e l’ideale sarebbe quello di portare a bordo delle biciclette, noleggiate in loco, così una volta attraccata la barca si può scendere e visitare i luoghi che si incontrano.

Quanto costa una vacanza in barca sui fiumi in Europa?

Tutto dipende dal numero di giorni del noleggio, dalle dimensioni della houseboat ed ovviamente dal numero di persone che saranno a bordo.

Una crociera in battello da 6/8 posti in Belgio per esempio o in Francia, può costare dai 380 ai 460 € a persona, per l’intera durata della crociera.

E se si vuole ammortizzare ancora di più il costo totale del viaggio, si può evitare di raggiungere il luogo di partenza in aereo, ma andare in macchina o noleggiare un piccolo pulmino con tutti gli amici e poi imbarcarsi in house boat.

houseboat-navigare-crociere-fiumi-eur

vacanza-houseboat-olanda-barca

Tra gli itinerari possibili per una vacanza in barca lungo i fiumi e canali d’Europa, si può valutare il Belgio, la Francia, l’Irlanda, l’Italia o l’Olanda.

Io personalmente sarei indecisa tra l’Olanda e la Francia.

Tanti gli itinerari possibili per ogni destinazione.

In Olanda si può valutare la crociera “dei formaggi”: una settimana tra Vinkeveen – Amsterdam – Edam – Alkmaar, le due città che hanno una lunga tradizione in fatto di formaggi olandesi.

Oppure la crociera delle Capitali olandesi: Inkeveen – Amsterdam – Utrecht – Vinkeveen

Una crociera ideale per visitare alcune delle città più storiche oltre ad Amsterdam, e scoprire villaggi tipici come Delft.

La vacanza in barca lungo i fiumi in Francia è ancora più ricca nella scelta degli itinerari da seguire.

Dalla Camargue alla Borgogna, oppure in Alsazia o nel nord della Bretagna, ecco io sarei veramente indecisa su qualche crociera fare.

E siccome quest’anno, in occasione del matrimonio di una carissima amica andrò in Borgogna, la scelta di un’eventuale crociera lungo i canali potrebbe ricadere sull’Alsazia, altro luogo francese che sogno di vedere da un po’.

Dall’elegante Strasburgo, passando per Nancy o il Chateau du Haut Barr a Saverne, un vero spettacolo.

Tra vigneti, campagne francesi e piccolo borghi, io perderei davvero la testa perchè tra casette, fiori, laghi e fiumi questo panorama francese deve essere davvero una cartolina.

Ora, non so dirvi se riuscirò a trasformare questa voglia di una vacanza in barca sui fiumi in realtà, ma chissà magari in futuro potrei convincere mia sorella e famiglia. Lei che non ama volare troverebbe di sicuro una buona soluzione con questa vacanza in barca.

E voi avete mai fatto un vacanza in barca o houseboat lungo i fiumi?

Fatemi sapere, più che altro per capire le difficoltà tecniche che si potrebbero trovare nel manovrare la barca, anche perchè mio marito e i suoi amici, quando ho accennato loro quest’idea, hanno subito apprezzato la possibilità di grandi grigliate sotto le stelle in barca eh eh, tralasciando i punti più salienti nel guidare, anzi nel parcheggiare a riva la house boat.

Io già mi vedo urlare o cadere in acqua nel tentativo di ancorare la barca ;)

Se invece questa vacanza vi incuriosisce, fatemi sapere, ho diverse proposte di itinerario molto interessanti.

Grazie Your Time Travel per le dritte.

vacanza-houseboat-olanda-barca

vacanza-barca-fiumi-houseboat-amsterdam

vacanza-houseboat-francia-alsazia