i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.

CAPITALI EUROPEE, DOVE DORMIRE A LONDRA, LISBONA E MOLTE ALTRE

Capitali Europee: dove dormire a Londra, Budapest, Lisbona o Vienna.

Consigli e suggerimenti su dove dormire in alcune città europee.

Premessa: tutte le volte che prenoto un viaggio la scelta del dove dormire è influenzata soprattutto dal budget e da quanto già speso per il volo aereo.

Detto ciò, generalmente per un week-end in una capitale europea opto per sistemazioni piuttosto centrali, visto il poco tempo a disposizione, e vado in cerca di soluzioni low cost, ma a volte mi è capitato di essere piuttosto fortunata e di scovare buone promozioni in alberghetti davvero carini.

Visto che in tanti, quando racconto dei miei viaggi mi chiedono consigli sulla zona migliore in cui scegliere l’albergo, qui voglio segnalarvi qualche hotel, una sorta di provato per voi” in alcune città visitate negli ultimi anni.

Una piccola lista che spero possa essere utile per guidare la vostra ricerca tra le varie soluzioni alberghiere.

Per quanto riguarda i prezzi, tutto dipende ovviamente dal periodo, se si tratta di alta o bassa stagione, di festività, etc, ma spesso anche gli hotel più cari possono riservare buone sorprese, quindi è bene tenerli d’occhio.

BUDAPEST – “COSMO CITY HOTEL”

Ok qui sono sincera, la scelta di questo hotel è stata ovviamente il prezzo, l’ubicazione centralissima nel cuore della città, ma soprattutto per i colori.

Si perché io ho una venerazione per tutto ciò che è viola, rosa e fucsia e il Cosmo City hotel di Budapest lo è davvero molto. Inutile dirvi la faccia del mio lui quando ha visto le foto dell’albergo prenotato, ma ormai era cosa fatta. A parte tutto è un ottimo hotel centrale, lungo la via pedonale di Budapest e a due passi dal Danubio, con camere moderne e spaziose, wi-fi free e colazione golosa.

LISBONA – “REAL PARQUE HOTEL”

Lisbona è una città che offre molte soluzioni per tutte le tasche dove dormire.

Io ero in cerca di un hotel piuttosto centrale che mi permettesse di spostarmi a piedi o con poche fermate di metro, ma in estate i prezzi erano piuttosto proibitivi. Poi la fortuna e con una super offerta ho prenotato il mio soggiorno in questo moderno hotel 4 stelle “Real Parque”, comodo e vicino al centro, in due fermate di metropolitana si raggiunge il cuore della città, e con una colazione a buffet davvero deliziosa.

Lisbonadall'alto

PARIGI – “CORDELIA OPERA MADELEINE”

Dove dormire a Parigi?

A Parigi sono stata diverse volte, e ogni volta ho optato per hotel ubicati in quartieri differenti.

Una delle mie preferite per soggiornare nel cuore della città, è la zona dell’Opera a due passi dalla Chiesa della “Madeleine”. Una soluzione non propriamente economica, ma anche qui se si ha la fortuna di trovare sconti e offerte, questo è un hotel molto romantico che consiglio.

PARIGI – “HOTEL MESLAY”

Dalle camere piccole, prerogativa di quasi tutti gli hotel parigini, e dal gusto degli arredi decisamente retrò, questo piccolo albergo è davvero carino e soprattutto centralissimo. Si trova in Place de la République, comodo quindi per spostarsi a piedi e con i mezzi pubblici e metrò situati proprio di fronte all’hotel. Una buona soluzione low budget nell’elegante Ville Lumiere.

toureiffel_paris_iviaggidimonique

BARCELLONA – “HOLIDAY INN EXPRESS BCN @22”

Tanti gli hotel a Barcellona dove dormire, alcuni veramente economici, ma in alta stagione o durante le festività le strutture nel centro città a due passi dalle “Ramblas”a volte hanno tariffe davvero alte.

Questo hotel, della catena “Holiday Inn”, può essere un buon compromesso in quanto struttura moderna, a pochi passi dalla metropolitana che in venti minuti porta in Plaza de Catalunya, e ad 1 km dalla spiaggia.

AMSTERDAM – “INNTEL HOTELS AMSTERDAM CENTRE”

Amsterdam è cara?! Si e no.

Certo a volte anche i voli non sono così economici e gli hotel tanto meno, ma anche qui fuori stagione si possono trovare buone tariffe in hotel centralissimi, ottime alternative ai vari hostel che affollano la città. L’Inntel Hotels Amsterdam Centre in particolare vanta camere con connessione wi-fi e design ultra moderno ed elegante a prezzi non troppo esagerati, soprattutto perché situato a 5 minuti a piedi dalla stazione centrale.

amsterdam_iviaggidimonique

PRAGA – “ATOS HOTEL”

Questo albergo, molto semplice, si trova nel pittoresco quartiere di “Mala Strana” a pochi minuti dal Castello di Praga. Camere molto semplici, pulite e spaziose all’interno di un palazzo storico e la fermata del tram a pochi passi, sicuramente a mio parere, un’ottima sistemazione non troppo lontana dal centro ed abbastanza economica.

LONDRA – “MARBLE ARCH INN”

A Londra devo ammettere che ho faticato un pochino per trovare una sistemazione centrale e a buon prezzo piuttosto decente.

Diciamo che qui lo standard non è molto alto e a volte si rischia di finire in hotel non propriamente puliti.

Il “Marble Arch Inn” è un alberghetto molto piccolo, discreto, ma nel cuore della città a due passi da Oxford Street; le camere  sono minuscole, per non parlare del bagno, e la colazione è piuttosto “pittoresca” (non esiste una sala colazione così vi viene dato un vassoio con confezioni in formato mini di cereali, yogurt e brioche confezionate da consumare in camera).

E’ sicuramente una buona sistemazione anche perchè si trova a pochi minuti a piedi dalla stazione della metropolitana di Paddington, che porta all’Aeroporto Heathrow.

Marble Arch Inn

VIENNA – “AUSTRIA TREND HOTEL RATHAUSPARK WIEN”

L’elegante Vienna.

Il mio week-end qui è stato in realtà un viaggetto di cinque giorni, forse troppi per questa città, ma ancora una volta grazie ad un’offerta vantaggiosa ho soggiornato quattro notti al prezzo di tre in questo splendido albergo centrale, situato di fronte al municipio della città.

Ho speso una fortuna? Qualche anno fa proprio no, anzi.

Certo la camera matrimoniale assegnata era veramente piccola, ma questo può capitare quando si prenota un’offerta “stracciata”, ma di certo la mia permanenza qui è stata piacevole e deliziosa, anche perché le colazioni sono un tripudio di dolci e frutta squisiti.

CasepazzeVienna_DiaridiViaggio_iviaggidimonique

Queste sono solo alcune delle capitali viste di recente; per Madrid ho avuto la fortuna di essere ospite di amici quindi non ho un hotel da proporvi, anche se vi posso dire che ho adorato il “Parco del Buen Retiro” e, se dovessi tornare, credo che cercherei un hotel proprio li nei dintorni.

Madrid_diaridiviaggio_iviaggidimonique

Atene l’ho visitata troppi anni fa e purtroppo non ricordo l’albergo; in ultimo, su suggerimento di un’amica, se cercate un hotel a Istanbul con una vista pazzesca sul Bosforo e sulla Basilica di Santa Sofia, il “Celal Sultan” è davvero un buon indirizzo nel quartiere storico di Sultanahmet.

2 Discussions on
“CAPITALI EUROPEE, DOVE DORMIRE A LONDRA, LISBONA E MOLTE ALTRE”

Leave A Comment

Your email address will not be published.