i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.

Come organizzare un matrimonio da favola? Rossella, di Sposami Oggi, svela i trucchi del wedding planner.

Come organizzare un matrimonio da favola?

Rossella di Sposami oggi, svela i trucchi del wedding planner.

Mi piacciono le collaborazioni tra blogger. Quelle che nascono spontanee, così sull’onda di un “like” ad un articolo, poi si trasformano in una piacevole chiacchierata al telefono ed ora in una collaborazione che unisce il lavoro e la passione per i viaggi, la mia, al lavoro di Wedding Planner di Rossella. E così ora mi trovate anche sul bellissimo blog, Sposami Oggi, con una rubrica dedicata ai Viaggi di nozze.

Ho chiesto a Rossella un po’ di consigli utili, e soprattutto quali sono i “trucchi” di una wedding planner per organizzare un matrimonio da sogno!

come-organizzare-matrimonio-da-favola-sposamioggi

Capitano degli imprevisti nel tuo mestiere di wedding planner?
Beh, gli imprevisti in un matrimonio sono tanti e sempre dietro l’angolo, basta una piccola distrazione ed eccoli spuntare come funghi. Ovviamente possono capitare anche quando ci sono io, però la bravura del wedding planner sta proprio nel risolvere i problemi ancora prima che gli invitati, o peggio ancora gli sposi, li notino. Finora non mi sono mai capitati grandi intoppi. Ammetto che la cosa per me più spiacevole è dover rincorrere maitre, fotografi o camerieri, soprattutto quando le location di matrimonio gestiscono più di un evento al giorno.

Cosa non deve mai mancare nella borsetta di una wedding planner?
Ago, filo, lenza, forbici e spilli. Ovviamente poi c’è un’intera valigetta piena di accessori per la sposa, per lo sposo e che possono servire a tutti gli ospiti.
Ma prima di tutto, al di là degli oggetti, c’è una cosa che non bisogna mai dimenticare a casa: il sorriso, la grinta e l’emozione.

Quale è stata l’ambientazione più bella che hai organizzato per un matrimonio?
Ogni evento ha il suo fascino. Da quest’anno la mia grande novità è di non fermarsi soltanto alla scelta di un tema del matrimonio, ma di raccontare una vera e propria storia attraverso gli allestimenti. Pertanto non serve lo sfarzo ostentato, nè grandi spese: serve solo l’originalità e tanta personalità.
Tra i miei matrimoni, che tra meno di qualche mese avrò il piacere di organizzare e allestire, ce ne sono alcuni molto particolari, tra cui: “La passione per la pasticceria francese”, “Wedding Orient Express”e “Favole in musica”.

Ci sono delle difficoltà “più grandi” che incontri durante l’organizzazione del matrimonio?
Le più grandi difficoltà che si incontrano durante l’organizzazione del matrimonio sono diverse. Si parte prima di tutto dalla confusione che gli sposi hanno quando decidono di sposarsi: arrivano da me con tante idee, tutte miste e diverse tra loro, senza un filo logico. Internet e i programmi televisivi purtroppo “nuociono alla salute” delle future spose, perchè creano false aspettative e spesso distorcono completamente la realtà. Altra confusione la generano i vari “finti professionisti” o le super-mega-grandi offerte che si rivelano molto presto essere solo dei grandi “specchi per le allodole” alla fine molto più dispendiose (e stressanti) dello standard.

Ricordi l’invitato più divertente?
Solitamente quando tra gli ospiti c’è un amico particolarmente attivo e qualche “zia ballerina” tutto diventa più colorito. L’invitato più divertente di solito è il fratello di uno degli sposi, il testimone oppure qualche zio molto allegro. Certo, il vino aiuta a vincere il premio per questa “nomina” ma posso garantirvi che i matrimoni con poco alcol riescono sempre meglio degli altri. Scherzi a parte, la maggior parte delle volte sono gli amici stessi ad animare la giornata e a fare da intrattenimento per il matrimonio organizzando giochi simpatici durante il ricevimento.

Quali sono state le richieste piu strane per organizzare il matrimonio?
Di richieste strane me ne arrivano tante. C’è stato chi mi ha chiesto di realizzare un matrimonio stile Street Food, chi farà l’ingresso in location nelle vesti di Sandy e Danny (Grease), chi a sorpresa inscenerà un Flash Mob durante il ricevimento, chi invece ha organizzato con me l’intero matrimonio, con tanto di engagement, a tema “Alice nel paese delle meraviglie”. Le idee sono tantissime e le spose creative con me trovano gran terreno fertile!

Non so voi, ma l’idea di un matrimonio a tema la trovo veramente creativa ed indimenticabile.

Vuoi conoscere i segreti su come organizzare un matrimonio da favola?

Scarica gratuitamente l’Ebook andando sul sito Sposami Oggi (dove troverai un sacco di ispirazioni per un matrimonio da favola).

come-organizzare-matrimonio-da-favola-sposamioggi

come-organizzare-matrimonio-da-favola-sposamioggi

come-organizzare-matrimonio-da-favola-sposamioggi

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.