i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
Lezioni di volo per principianti

Lezioni di volo per principianti

No non è un post dedicato a consigli di viaggio e volo in aereo 😉 “Lezioni di volo per principianti” è il titolo di un libro, di Beth Hoffman, che ho appena finite di leggere.

E’ insolito per me parlare di un libro; scrivo di viaggi, racconti, consigli e a volte qualche pensiero personale, ma queste pagine mi hanno colpito così tanto che ho pensato di lasciarne traccia anche qui.

Adoro scegliere i libri da leggere in biblioteca.

Adoro le pagine ingiallite, le copertine sgualcite e l’odore. L’odore dei libri usati è unico.

A volte scelgo un testo con un’idea ben precisa, conosco titolo e autore, altre volte mi attira semplicemente una frase, ed il libro diventa mio.

E’ un po’ come quando scelgo una meta per un viaggio.

All’inizio magari è un’idea ancora confusa, ma poi basta una fotografia, un’immagine e scatta qualcosa nella mia mente e il desiderio di andarci prende il sopravvento.

Con i libri mi capita la stessa cosa, mi basta un dettaglio o una frase e lo sento subito mio. Ho letto poche righe di questo libro in biblioteca, ma solo dal titolo avevo già deciso di portarlo a casa con me, e oggi l’ho finito, leggendo l’ultima pagina con gli occhi gonfi, giuro.

La storia di “Lezioni di volo per principianti” è ambientata a Savannah, in Georgia nel cuore del Sud Americano, uno dei tanti luoghi che vorrei visitare.

Parla di una bambina, CeCe, che cerca di guarire una triste ferita a causa di una grave perdita. Intorno a lei orbitano personaggi divertenti, colorati, le tipiche Signore del Sud con i loro nomignoli strani (Mz Goodpepper, Mz Tootie) che mi sembra davvero di vedere, tra faccende domestiche, gite al mare, torte di pesche e marmellate fatte in casa.

Sembra di sentire il calore sulla pelle ed il vento tra i capelli, e non è strano sorridere mentre si legge di cappellini e vestitini colorati descritti nel libro insieme agli edifici storici che custodiscono ricordi e segreti.

I personaggi sembrano davvero prendere forma, tant’ è che ho desiderato ne facessero un film giusto per scoprire il volto di ogni protagonista.

Lezioni di volo per principianti

Con mano sapiente il racconto scivola via dolcemente, portando con se tanti insegnamenti a tratti così banali, ma così veri.

E’ un libro che sento mio perchè anche io ho passato un momento buio anni fa.

E ancora oggi il dolore per la grave perdita che abbiamo subito in famiglia a volte torna prepotente a galla e fa male. Mi sono chiusa letteralmente in casa per mesi allora, con la testa china sui libri e gli occhi pieni di lacrime.

Ho lasciato che i giorni trascorressero via senza fare nulla.

Senza vivere, lasciandomi sopravvivere.

Nella sua semplicità il libro mi ha trasmesso qualcosa, riportando alla vita la protagonista, insegnandole a tuffarsi in questo mondo che tanto ha da offrire.

Insegnando a vivere, a seguire i propri sogni e a circondarsi di persone care.

E non fa niente se negli anni qualcuno si smarrisce per strada, non ha senso passare il tempo a mettere toppe per ricucire stanchi rapporti. Le persone care, quelle amicizie più vere, non vanno da nessuna parte anche se magari, come nel mio caso, sono fisicamente lontane.

In poche pagine ho capito quanto sia importante credere in se stessi, ma non avere paura di chiedere aiuto, mai a nessuna età.

Non avere paura di essere ciò che si è

e ciò che si vuole diventare.

Anche se inevitabilmente si incontreranno ostacoli e la maggior parte delle persone avranno sempre qualcosa da dire.

Sono convinta che, come dice il libro, ognuno di noi sia un principiante in qualcosa, e non è un male.

Solo così possiamo costruire il nostro futuro inseguendo quel fuoco che abbiamo dentro, con un po’ di ingenuità e a tratti un po’ di spavalderia (proprio come i bambini nella fase del “non ho paura di niente”).

Leggendo queste pagine si torna bambini per un attimo, giusto il tempo di ricordare sogni e sacrifici che ai tempi sembravano montagne insormontabili, ed invece eccoci qui, con un bagaglio di esperienze ed emozioni e ancora tanti sogni da realizzare.

“E’ il modo in cui sappiamo sopravvivere alle ferrite della vita che ci dà forza e bellezza”.

E’ questo il messaggio del libro.

Che in qualche modo mi lascia per un attimo malinconica, ma poi mi fa ricordare quanti passi avanti ho fatto e quanti ne voglio fare ancora.

Tratto dal libro “Lezioni di volo per principianti”:

“Se c’è una cosa che desidero per te, è che tu possa trovare la tua vocazione, il tuo fuoco, perchè è li che stanno la vera felicità e la ragione di vita.”
“E come faccio a capire quale è il mio fuoco?”
“Oh lo capirai quando sarà il momento. Un giorno farai o vedrai qualcosa oppure avrai un’idea che sembrerà spuntata all’improvviso da chissà dove.
E sentirai una specie di rimescolamento, come un fremito caldo nel petto.
Quando succederà, qualsiasi cosa tu faccia, non ignorarlo. Apri la mente ed esplora l’idea. Tieni acceso quel fuoco, e ravvivalo. Solo così lo troverai e sarai felice”.
Non so se l’ho trovato questo “fuoco”, ma so che ho la fortuna di fare ciò che mi rende felice, anche se per arrivarci ci ho messo davvero un bel po’.
Ed è ciò che auguro a tutti, di sentirsi leggeri e felici, anche solo per un attimo.

Lezioni di volo per principianti

Lezioni di volo per principianti

Lezioni di volo per principianti

Lezioni di volo per principianti

Lezioni di volo per principianti

flower

Lezioni di volo per principianti

2 Discussions on
“Lezioni di volo per principianti”

Leave A Comment

Your email address will not be published.