Menu
Viaggi di Nozze

VIAGGIO DI NOZZE: 7 CONSIGLI PER ORGANIZZARLO AL MEGLIO

Viaggio di nozze romantico

Consigli utili per organizzare il viaggio di nozze.

Quando si parla di viaggi di nozze si hanno sempre aspettative molto alte.

Sarà perché si sognano paradisi romantici ed emozioni indimenticabili, magari si vola per la prima volta in luoghi lontani o sconosciuti da sempre desiderati, sta di fatto che nella scelta della luna di miele è molto importante essere poco affrettati e soprattutto essere perfettamente in sintonia.

Consigli utili e pratici per organizzare il viaggio di nozze.

1) LA SCELTA DELLA DESTINAZIONE:

Lei sogna romantiche passeggiate su lunghe spiagge bianche, lui parapendio giù da un vulcano hawaiano o abbuffate di pesce in crociera. Solitamente le idee sono tante, poco chiare e tutte molto diverse tra loro. Nulla di cui preoccuparsi, è più che normale.

Cosa fare allora?

Trovare un punto in comune?

Forse, ma tra i consigli utili per organizzare il viaggio di nozze,  sicuramente è bene iniziare abbandonando i propri gusti, le proprie conoscenze personali ed i cosiddetti  “sentito dire”, affidarsi magari a chi di mestiere si occupa di viaggi e turismo e soprattutto lasciarsi ispirare.

Prima di tutto, cari sposi, ricordate che arriverete stanchi al matrimonio, è un dato di fatto, tra l’intera organizzazione, eventuali imprevisti e mille cose da fare, l’unico desiderio sarà chiudere una valigia e partire.

Se pensate di organizzare il viaggio di nozze in un on the road in Sud Africa o in Australia per esempio, dedicate qualche giorno al totale dolce far nulla in un’isola, alle Seychelles nel primo caso, o alle isole Cook nel secondo. Non concentrate troppe tappe o un’infinità di voli aerei in pochi giorni; arduo un coast to coast negli Stati Uniti con annessa Polinesia in 20 giorni, tornerete più stanchi di prima.

La soluzione?

Nel mio lavoro cerco di parlare molto con i futuri sposi, di carpire il loro desiderio, la loro idea di vacanza o di relax, così da poter consigliare al meglio la destinazione perfetta per organizzare il viaggio di nozze.

Se non amate i viaggi organizzati, optate per un tour privato, o per un semplice “fly and drive” ovvero volo e noleggio auto, così da essere completamente autonomi; viceversa se non conoscete la lingua e il paese in cui andate, e vi spaventa essere da soli, meglio optare per un tour di gruppo con una guida italiana.

Non abbiate paura di valutare più destinazioni prima di fare una scelta, ma, molto importante, cercate sempre di scegliere la meta soprattutto in base al clima, evitando per esempio i Caraibi durante i periodi degli uragani, o l’Asia durante le piogge monsoniche (va beh che sposa bagnata, sposa fortunata, ma almeno il viaggio di nozze all’asciutto no?!).

organizzare-il-viaggio-di-nozze

2) LISTA NOZZE:

Il viaggio di nozze è quasi sempre inserito in lista nozze, ma non per questo bisogna esagerare con gli eccessi, prenotando viaggi con cifre da capogiro.

Ricordate che per organizzare il viaggio di nozze dovete tener conto delle spese extra, i souvenir, gli ingressi ad attrazioni e le spese per pranzi/cene sono escluse (a meno che non abbiate prenotato un pacchetto completo), quindi è bene considerare la destinazione anche in rispetto al vostro budget. Al momento della prenotazione inoltre è spesso richiesto un acconto variabile tra il 20% e il 30%, è bene considerare anche questo fattore nel caso di viaggio molto costoso.

Per far sapere ad amici e parenti della vostra lista nozze, non lasciate il solito biglietto da visita dell’agenzia, piuttosto impersonale, ma usate un po’ di originalità.

Nel mio caso ho realizzato dei segnalibri personalizzati per gli sposi, con i loro nomi e la data del matrimonio, e indicato in calce solo il logo e i recapiti dell’agenzia; oppure potete inserire all’interno dell’invito un buono sconto per una vacanza riservato agli invitati, per esempio, o magari un accessorio/oggetto che evochi in qualche modo la destinazione del vostro viaggio.

3) IN VIAGGIO PROVATE NUOVE ESPERIENZE LOCALI:

Il mio consiglio è quello di provare insieme qualcosa di nuovo.

Un giro in elicottero a Manhattan al tramonto; un’escursione in barca con immersione in acque turchesi (in Sud Africa potete immergervi, all’interno di gabbie d’acciaio, nelle profonde acque dove nuotano gli squali, lo ammetto ci vuole un po’ di coraggio); un corso di degustazione di tè in Giappone o perché no, una serata a ballare il “sirtaki” in Grecia.

Lasciatevi andare ed entrate in contatto con la cultura e le tradizioni dei luoghi in cui andrete, e optate per qualche esperienza nuova da condividere insieme, avrete ricordi e risate in abbondanza da portare con voi, garantito.

4) DOCUMENTI DI VIAGGIO COSA PORTARE CON VOI:

Tra l’elenco degli invitati, le prove abito, i sopralluoghi alla location, varie ed eventuali, si è davvero molto presi nell’organizzare il viaggio di nozze ed il matrimonio stesso.

Non lasciate però all’ultimo le incombenze relative ai documenti di viaggio ed eventuali Visti, importantissimi.

Se non avete il passaporto fatelo il prima possibile, onde evitare l’ansia di non aver pronti i documenti in tempo.

Una volta scelta la vostra meta considerate inoltre le varie opzioni per la tariffa roaming internazionale del vostro cellulare; acquistate una scheda di memoria in più per la vostra macchina fotografica, e assicuratevi della buona resa della batteria; ricordate di ordinare in banca la valuta corrente da portare con voi (in banca i dollari sono sempre disponibili, ma è bene quantificare in anticipo la cifra che vi serve).

Verificate lo stato delle valige, banale? forse, ma considerate se necessitate di un bagaglio a mano o di una valigia da stiva più grande. Alcuni tour operator omaggiano gli sposi di un set di valige, ovviamente in base al tipo di viaggio prenotato, ma in ogni caso è bene valutare il tutto e magari aggiungere ciò che vi manca in lista nozze, così da partire organizzati e preparati.

Acquistate una guida di viaggio, un valido aiuto per organizzare il viaggio di nozze e stuzzicherà il vostro interesse e non vi farà arrivare impreparati nella meta prescelta.

5) COMPRARE UN SOUVENIR LOCALE:

Una volta in viaggio, il vostro unico desiderio sarà il relax e la scoperta di luoghi nuovi, e magari anche di un po’ di shopping. Fatelo acquistando souvenir locali da riportare a casa con voi come dolce ricordo. Se potete evitate le grandi catene multinazionali, optate per negozi e botteghe artigiane, per souvenir e suppellettili create in loco; affidatevi anche a guide del posto che vi faranno scoprire piccoli negozi di artigianato locale.

6) BE LOCAL, BE SOCIAL:

In viaggio di nozze si ha voglia di stare insieme, indisturbati, mano nella mano tra coccole e cene a lume di candela. Concordo con voi, ma ricordate, magari nel luogo in cui siete non avrete più occasione di tornare, e allora concedete piccole pause al vostro dolce far niente entrando in contatto con le persone del luogo.

Siate socievoli, aperti a nuove culture e tradizioni; magari fate escursioni affidandovi a guide locali, uscite la sera per conoscere la realtà in cui siete e se vi va informatevi sulla presenza di associazioni benefiche. Per esempio in Africa potrete unire al vostro viaggio anche un’escursione in piccoli villaggi, dove i bambini regalano sorrisi che vi rimarranno nel cuore (se avete in programma un viaggio in Africa, portate con voi matite e fogli da disegno da regalare alle scuole, ve ne saranno davvero grati).

Tenete con voi la guida di viaggio e il vostro itinerario, ma non abbiate paura di prendere una strada diversa, di fare qualcosa di nuovo e non organizzato sarà una piacevole scoperta.

organizzare-il-viaggio-di-nozze

7) TAKE IT EASY!

Lo so, quando si organizza il viaggio di nozze ci aspetta poi che tutto fili liscio. Chissà perché quando si parte per il viaggio di nozze si ha il terrore che possa capitare ogni terribile imprevisto, dalla valigia smarrita, alla pioggia inaspettata.

Non fatevi prendere dal panico, e soprattutto non passate metà della vostra vacanza arrabbiati.

Partite con un bagaglio a mano ricco di cose indispensabili, se la valigia andrà smarrita non rimarrete sprovvisti di ciò che vi serve (e ricordatevi che capita a tutti, quindi non prendetela sul personale, ve lo dice una a cui hanno smarrito il bagaglio due volte, sempre in andata ovvio !).

Se la camera dell’hotel non risponde alle vostre aspettative, chiedete in reception di risolvere la situazione, con garbo e cortesia, vedrete cercheranno di fare di tutto per accontentarvi. Ricordate che se siete in luoghi semplici, e non in resort cinque stelle lusso, il vero comfort a volte non è solo un buon letto o l’arredo della camera, ma dormire magari vista mare o sotto un cielo di stelle. Se la pasta è scotta e la pizza non è un granchè, assaggiate il cibo locale, potrà regalarvi sorprese gustose ed inaspettate.

Insomma il concetto è semplice, siate tranquilli, godetevi il sole, il mare, i paesaggi, gli scenari mozzafiato, ma soprattutto godetevi la vostra dolce luna di miele senza frenesia, cercate di rilassarvi ai ritmi lenti di un’isola, ritagliatevi angoli e momenti solo vostri, scoprite, assaporate e arricchite al meglio il vostro viaggio, così da ritornare ricchi di emozioni e ricordi indelebili.

Se siete in cerca di ispirazione per la vostra luna di miele da sogno, scrivetemi per consigli, suggerimenti e consulenza personalizzata per organizzare il viaggio di nozze.

Sarò lieta di condividere esperienze di viaggio e competenza turistica nel costruire con voi un viaggio su misura, indimenticabile. Potete iscrivervi alla newsletter del blog, o mandare un’e-mail a: monicasauna@gmail.com, grazie.

organizzare-il-viaggio-di-nozze

No Comments

    Leave a Reply