i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
toscana-chianti-cantine-autunno-vino

Weekend d’autunno in Toscana, tra borghi e vigneti

Se c’è una Regione che mi ha sempre affascinata è la Toscana. Borghi, panorami, località di mare, profumi e sapori. La Toscana è piacevole in ogni stagione, ed è perfetta per un romantico weekend d’autunno tra colline e vigneti.

La Toscana per me ha il sapore dei cantucci (da buona golosa) mentre per lui, cha ha da poco concluso gli esami da sommelier (per puro svago e non per lavoro), questi luoghi hanno sicuramente il sapore di buon vino.

Ma non vi preoccupate, se non siete amanti del vino i borghi toscani sanno regalare scenari molto belli e le stesse cantine storiche sono un must da visitare. Se siete in cerca di idee e spunti utili per organizzare un mini-tour enogastronomico in Toscana, potrete trovare delle chicche  leggendo questo post di Explore – il magazine on line di Expedia – che ripercorre una degustazione virtuale tra le 10 migliori cantine in Toscana.

Ammetto di non essere molto ferrata sull’argomento, se penso al vino toscano mi viene in mente solo la zona del Chianti, ma in realtà ci sono cantine storiche che regalano dei percorsi emozionanti proprio per la loro ubicazione e per la loro architettura.

Ed è proprio da qui che voglio partire e, chiedendo l’aiuto da casa, sarà lui a darmi qualche informazione in più per un perfetto weekend d’autunno tra borghi e vigneti della Toscana, segnalandovi alcune delle migliori cantine di vino.

CANTINA ANTINORI

Se parliamo di luoghi storici direi che questo ne ha di cose da raccontare. Un luogo di famiglia da ben 26 generazioni, che solo dal 2012 ha aperto le porte ai visitatori per i tour guidati tra la cantina e nella pregiata barricaia. A due passi da Firenze, la Cantina Antinori si trova a San Casciano in Val di Pesa, ed è perfetta per una gita in giornata se siete in zona per il weekend.

La cosa impressionante di una visita in una cantina storica come questa, è proprio la storia di questo luogo nato nel lontano 1385. Vini pregiati conosciuti in tutto il mondo, in una cornice architettonica ritenuta tra le più spettacolari d’Italia.

CANTINA ORNELLAIA

Se invece volete organizzare un week-end d’autunno in Toscana con una tappa al mare, allora potete inserire nel vostro mini-tour una visita in questa cantina situata a Castagneto Carducci, non lontano da Livorno.

Di proprietà della famiglia Frescobaldi, è un’altra tra le cantine più rappresentative nel panorama non solo italiano, e se capitate nel periodo della vendemmia vedrete davvero i filari al massimo del loro splendore.

TENUTA ARGENTIERA

Rimanendo in zona, un’altra cantina che vi consiglio è quella che fa parte dell’illustre Bolgheri DOC, una denominazione che racchiude vini pregiati del territorio. Oltre alla visita e alla degustazione, qui meritano le passeggiate tra i vigneti in queste colline che regalano davvero un senso di pace.

Il nome della cantina deriva proprio dalle miniere d’argento che in epoca etrusca erano presenti in questa tenuta.

ROCCA DI FRASSINELLO

Questa cantina non può mancare in una visita quando lui, giocatore di golf per hobby, ogni tanto si concede un weekend a Gavorrano, nel cuore della Maremma, dove si trova appunto un campo da golf.

La particolarità di questo luogo è che è stato concepito da Renzo Piano, noto architetto conosciuto in tutto il mondo, ma non solo. Le cantine ormai puntano molto non solo sui loro vini, ma anche sull’arte per rendere ancora più unica l’esperienza di visita. David LaChapelle, fotografo americano, ha infatti realizzato le opere “Rapture of the Grape” ispirandosi proprio ai vigneti e a questi paesaggi.

CANTINA SALCHETO

Una terrazza con vista su Montepulciano, borgo così scenografico e fotografato. La Cantina Salcheto è l’indirizzo giusto per una visita durante il periodo della vendemmia, e per concedersi un brunch con vista accompagnato da un buon vino.

Salcheto è il nome di un ruscello, mentre “salco” è il nome antico del salice, albero storicamente molto importante nei territori vinicoli, e tanto fotografato da chi visita queste zone.

Un week-end d’autunno in Toscana, tra vino, buon cibo e colline scenografiche è davvero l’ideale per staccare la spina, anche perché in questi luoghi regna la pace e potrete davvero rilassarvi con un buon bicchiere di vino. Ci sono inoltre soluzioni di ogni tipo per il pernottamento, dall’agriturismo ai tanti b&b di charme immersi tra le colline del Chianti, nel cuore della Maremma o non lontani dallo spettacolare borgo di Montepulciano.

Un weekend d’autunno in Toscana è sicuramente un modo per assaporare con lentezza profumi, sapori e per ammirare i bellissimi panorami che circondano questi luoghi.

 

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.