i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
dove-mangiare-copenaghen

Dove mangiare a Copenaghen (senza spendere una fortuna)

Dove mangiare a Copenaghen, senza spendere una fortuna.

Potrà sembrare un post banale, perchè come sempre uno in viaggio mangia un po’ dove vuole, ma su Copenaghen in realtà non è così. In questa città che vanta il primato di ristoranti stellati, anche un pasto veloce ha ahimè dei prezzi, a mio avviso, davvero molto alti.

Mi ero già documentata prima di partire, e anche dai racconti di chi ci era già stato, sapevo che avrei dovuto mettere mano al portafoglio per mangiare, ma non immaginavo che sinonimo di low budget significasse anche qualità davvero scarsa.

Aggiungiamo il fatto che visitare Copenaghen in inverno, vuol anche dire trascorrere più tempo al chiuso e quindi consumare di più tra cibi e bevande, il risultato è che a Copenaghen è davvero difficile contenere i costi per i pasti.

Ecco allora una piccola mini guida, del tutto personale, su dove mangiare a Copenaghen senza spendere una fortuna.

HIDDEN DIM SUM – centro città

Adoro la cucina fusion, e dopo aver assaggiato i dim-sum in più di un’occasione, ora ne sono davvero ghiotta.

Mi ero appuntata il nome di questo ristorante cercando tra i profili Instagram prima di partire, così da avere già una lista di posticini dove mangiare a Copenaghen, senza dover gironzolare al freddo in cerca di qualcosa.

Tra foto invitanti e recensioni ottime, questo ristorante si è rivelato un vero affare anche in termini economici perchè davvero poco costoso (soprattutto se paragonato ad altri).

Nota bene: è necessario prenotare, meglio il giorno prima per il giorno dopo perché i posti a sedere sono davvero pochi. Si paga tassativamente in contanti in moneta danese e non accettano carte di credito, quindi arrivate organizzati.

I piatti sono abbondanti e la costante è quella di condividerli, quindi ottima soluzione se siete anche in gruppo.

Il menù è consultabile on line dove trovate tra l’altro tutti i prezzi.

Consigliatissimo.

dove-mangiare-copenaghen-senza-spendere-una-fortuna

COCK’S & COW HAMBURGER- Indre by

Che fai vai a Copenaghen e anzichè mangiare cibo tipico mangi hamburger? Beh ditelo a Lui, divoratore di hamburger quando siamo in viaggio.

Questo indirizzo è molto carino, a suo giudizio (io non mangio carne rossa), gli hamburger sono buoni e cicciosi al punto giusto; servizio veloce e buon rapporto qualità prezzo.

Sul sito trovate il menù e tutte le location dei vari punti ristoro, mi pare ci sia anche in aeroporto.

dove-mangiare-copenaghenHALLERNES SMORREBROD – Tivoli Food Hallen

Mentre cerco ancora di capire come si pronuncia il piatto tipico danese composto da pane e varianti di pesce, sul dove mangiare a Copenaghen vi consiglio questo indirizzo (ci sono diversi punti in città), ottimo se vi trovate all’interno del Parco divertimenti “Tivoli Gardens”, dove trovate appunto il Tivoli Food Hallen. All’esterno del parco invece potete accedere al ristorante proprio di fronte alla stazione centrale.

Una fetta di pane di segale imburrato con diverse possibilità di combinazione tra verdure, pesce, aringhe e salmone soprattutto, ma anche uova e avocado.

Non è economico per essere una fetta di pane se è questo che pensate, e lo è ancor di meno se lo mangiate nei ristoranti in centro città, come il Ristorante Kronborg, dove abbiamo cercato di trovare posto per due giorni, ma invano. Locale sempre affollato e personale non molto gentile.

THE UNION KITCHEN – Indre By

Sul dove mangiare a Copenaghen, se vi trovate in centro, la zona di Indre By è quella sicuramente più ricca di locali molto carini che vi suggerisco.

Tra questi “The Union Kitchen” molto quotato soprattutto per il brunch.

Non lontano dalle casette colorate di Nyhavn, questo indirizzo è davvero ottimo per chi ama l’attenzione anche nella composizione del piatto, ricco di colori e sapori.

Di Copenaghen ho infatti amato molto l’attenzione che danno al bio, al cibo sano, alle proposte vegan ricche di gusto, e questo locale è davvero da inserire nella vostra lista se vi piacciono questi tipi di piatti. Se volete andarci per un brunch vi consiglio di prenotare, magari contattateli tramite Instagram.

E adesso veniamo al tasto dolente, dove non mangiare a Copenaghen!

E si perchè nel cercare di risparmiare siamo incappati in due posti che personalmente non consiglio affatto.

In primis i Pub, luoghi dove solitamente Lui ama andare per un pasto veloce quando siamo all’estero, birra e hamburger o panino e via, e invece no qui a Copenaghen i pub sono vuoti, tristi, piuttosto sporchi e cibo pessimo. E a me dà un fastidio enorme sprecare il cibo, ma ahimè non ho potuto fare a meno di buttare tutto il mio club sandwich (che di club sandwich non aveva neanche l’aspetto) per la modica cifra di 23€ a piatto, incluso patatine puzzolenti!

State lontani dai pub, fidatevi.

Altro indirizzo che non consiglio è Frenchy, in centro città. L’avevo notato sempre su Instagram, tra i luoghi citati dove mangiare a Copenaghen spendendo poco, e ci siamo finiti per caso perchè colti da un acquazzone improvviso.

Prezzi stellari, qualità pessima e localino minuscolo. Insomma per me proprio no, altri € 20,00 spesi per un panino baguette terribile.

Non so se la nostra sia stata sfortuna, ma siamo incappati in diverse situazioni non proprio felici mentre cercavamo un luogo dove cenare la prima sera. Entrati in un bellissimo ristorante giapponese in centro città, consapevoli della cifra che avremo speso, ci siamo ritrovati davanti il menù solo in danese, nessuna traduzione in inglese. Alla mia richiesta il cameriere ha risposto in modo scortese dicendoci che potevamo ordinare dalle fotografie.

Ora, io non ho la puzza sotto il naso, ma sinceramente l’idea di aprire il portafoglio e spendere abbastanza, senza sapere con certezza cosa ordinare, beh anche no. E così siamo usciti dal locale.

Tra i luoghi dove mangiare a Copenaghen senza spendere una fortuna, vi segnalo anche alcune caffetterie che propongono ottimi panini.

ESPRESSO HOUSE

Trovate diversi indirizzi in giro per la città, scegliete quello che più vi ispira e accomodatevi nelle grandi poltrone al piano di sopra con vista sulla città. Degustate chai latte, tè o caffè; assaggiate un cookie gitante oppure una focaccia, Espresso House è ideale per una pausa dal freddo inverno, dove potete sostare tranquillamente e spendere cifre contenute per mangiare qualcosa.

LAGKAGEHUSET

Lasciate perdere lo Starbucks, qui a Copenaghen la pausa golosa è tassativamente da Lagkageuset. Nome impronunciabile, dove troverete dolci buonissimi ed anche un assortimento di panini.

Unica pecca, è tutto scritto in danese, ma non esitate a chiedere aiuto! Anche il pane in vendita nella parte bakery è qualcosa di delizioso. Cibo take away, oppure potete mangiare in loco degustando anche bevande calde, e io ho esagerato con il chai latte, delizioso. Per non parlare poi dei muffin giganti!!!

Prezzi decisamente low, consigliatissimo per una pausa golosa o uno spuntino veloce.

Infine, per una pausa golosa d’elite, per nulla economica, mettetevi in coda per entrare da “CONDITORI LA GLACE”, indirizzo storico e regale dove assaggiare torte deliziose che sembrano veri capolavori. Potete fare un paragone con Ladurèè a Paris per capirci.

ILLUM Centro commerciale – Stroget

Quella del mangiare in un centro commerciale è una soluzione che adottiamo sovente quando siamo in viaggio. E anche qui a Copenaghen abbiamo trovato un ottimo indirizzo che vi segnalo.

Illum è un negozio a più piani, impossibile non rimanere incantati di fronte alle sue vetrine natalizie.

Trovate dei punti ristoro economici al piano inferiore, dove c’è anche un mini market piuttosto conveniente.

All’ultimo piano, dove dalla terrazza avrete un’ottima vista sul centro città, ci sono invece diversi ristoranti a buon prezzo (le bowl di frutta e smoothie sono enormi e super invitanti).

 

dove-mangiare-copenaghen

Un ultimo consiglio sul dove mangiare a Copenaghen, senza spendere una fortuna, è a mio avviso quello di optare per sistemazioni alberghiere con prima colazione inclusa, così da fare già un buon pasto abbondante, oppure valutare un appartamento se pensate di cucinare qualcosa per cena per esempio.

In ultimo, i miei consigli riguardano zone prettamente centrali perchè avendo l’hotel vicino alla zona dello Stroget, la sera non ci siamo spostati più di tanto a causa temperature piuttosto rigide.

In estate invece potete noleggiare una bici e spingervi nei quartieri di Vesterbro, Norrebro oppure deliziarvi con lo street food locale nei mercati coperti.

dove-mangiare-copenaghendove-mangiare-copenaghendove-mangiare-copenaghendove-mangiare-copenaghen

Leave A Comment

Your email address will not be published.