i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
quartieri-dove-dormire-dubai

Dove dormire a Dubai, in quali quartieri

Dormire a Dubai, in quali quartieri?

Dubai è una di quelle mete che sin ora ammetto di aver sempre snobbato, ma a detta di tanti che invece ci sono stati, è una destinazione pazzesca da visitare.

Dubai è una metropoli all’avanguardia, che cambia e si aggiorna continuamente, e visto che spesso è soprattutto luogo di coincidenza per i voli verso l’est, perchè non valutare uno stop over per visitarla?

Dubai ha diverse sfaccettature, non solo nel suo essere ultra moderna, e anche a livello di quartieri si possono percepire le varie anime che coesistono in questa città.

In quali quartieri dormire a Dubai?

La risposta come sempre dipende da molti fattori: da quanto tempo decidete di fermarvi a Dubai, dal budget che avete a disposizione e soprattutto dal quartiere che più vi ispira.

DUBAI MARINA

Dubai Marina è sicuramente uno dei quartieri più gettonati per un soggiorno a Dubai.

Vuoi per la sua posizione vicino a mare e spiagge, ma anche e soprattutto per l’offerta turistica che offre per ogni tipo di budget. Da hotel da mille e una notte, a rinomate catene alberghiere come Hilton o Sofitel, che hanno tariffe alberghiere decisamente più abbordabili (soprattutto se li paragono alle grandi metropoli americane come New York o San Francisco, sempre più care!).

Scegliere un hotel a Dubai Marina vi permette di essere vicini al “The Walk” , la passeggiata di Dubai, tra ristoranti e negozi, e alla spiaggia di Jumeraih beach, perfetta per rilassarsi dopo un tour in città. Da qui siete inoltre vicini alla nuova attrazione di Dubai, “Bluewaters Island”, dove è situata la ruota panoramica più grande al mondo.

Nota: se invece volete essere vicini alle attrazioni top di Dubai, come il Burj Khalifa e l’area delle fontane (imperdibile lo spettacolo!), allora Dubai Marina non è propriamente la scelta adatta, anche se di fatto in circa cinquata minuti di metro potete raggiungere questi luoghi.

Dubai Marina è ideale per le famiglie perchè permette momenti di relax in spiaggia con i bambini, oltre alla possibilità di avere una passeggiata lontana dal caos urbano.

PALM JUMERAIH

Se a Dubai Marina si traova la spiaggia di Jumeraih Beach, non è da confondere con l’isola artificiale, a forma di palma appunto, Palm Jumeraih, dove personalmente non consiglio di alloggiare.

E’ uno dei luoghi simbolo di Dubai, iconico e spettacolare da visitare, ma è lontano dal resto della metropoli, oltre al fatto che lì si trovano hotel di lusso a prezzi davvero esorbitanti.

Imperdibile una visita all”Atlantis hotel, costruzione che sembra trasportare in un parco divertimenti e dove visitare l’imponente acquario “The lost chambers Aquarium”, altro luogo incredibile in una città dei record.

AL BARSHA

Al Barsha è sicuramente uno dei luoghi da valutare per pernottare a Dubai, soprattutto se si vuole spendere meno.

E’ di fatto un agglomerato di strade in cui svettano grattacieli di ogni tipo, con hotel di categoria low budget, non distante dal cuore della Downtown di Dubai.

Perchè scegliere Al Barsha per un soggiorno a Dubai?

Perchè è strategicamente posizionata vicino al “Mall of the Emirates”, e con i mezzi pubblici, anche se meglio optare per un taxi, ci si può spostare comodamente verso il quartiere storico di Dubai o verso la spiaggia di Jumeraih.

Da qui si è inoltre vicini ad un’altra attrazione di Dubai, il “Miracle Garden”.

DOWNTOWN

Altra scelta piuttosto gettonata, e per ogni tipo di cliente, è la zona di Downtown, immensa e caotica perchè situata all’interno della rete autostradale urbana lunga oltre venti chilometri che si snoda fino a sette corsie per senso di marcia, Sheikh Zayed Road.

Downtown è però un’ottima scelta perchè è qui che si trovano le attrazioni più famose di Dubai.

Dal Burj Khalifa, il Dubai Mall e il Mall of the Emirates allo spettacolo delle fontane. a Downtown poi l’offerta alberghiera è pressochè infinita e per tutte le tasche, da hotel tre stelle semplici e carini, a lussuosi alberghi come l'”Armani hotel”  o l'”Address Downtown hotel”.

quartieri-dove-dormire-dubai

DEIRA

Deira è il quartiere storico di Dubai, il più vicino all’aeroporto, quello dove andare assolutamente per visitare il Souq e la zona che si affaccia lungo il Creek.

Personalmente non la consiglio mai come zona dove dormire a Dubai.

Deira è sicuramente scenografica ed imperdibile, perchè qui a tratti si respira ancora l’atmosfera araba di un tempo, ma dal punto di vista turistico, e logistico, non è molto comoda per esplorare il resto della città. Nel caso, se optate per questa zona, perchè magari vi fermate solo un paio di notti, valute un hotel vicino alla fermata della metro.

Tenete conto però che gli alberghi qui sono datati, proprio perchè è stata la prima aerea ad esser stata urbanizzata dove sono sorti i primi hotel.

dubai-qual-hotel-dormire

Ci sono poi ancora due zone che non mi sento però di consigliarvi nella scelta di un hotel: la zona di Jebel Ali, lontanissima e praticamente fuori città, lungo la strada che porta ad Abu Dhabi; e la zona di Bur Dubai, che però è un must da vedere.

In barca lungo il creek e poi una visita ai due souq più famosi, quello dell’Oro e quello delle Spezie, Bur Dubai è sicuramente il quartiere con più storia e caratteristiche del mondo arabo, ma a mio avviso per nulla indicato per un soggiorno nella città (anche per un discorso di hotel, decisamente datati e con pessimi servizi).

A livello di prezzi a Dubai si trova di tutto, hotel da cinquanta euro a notte fino a cifre spropositate, ovviamente dipende molto dal periodo in cui si visita la città (che tra l’altro consiglio di evitare da ottobre di quest’anno per via dell’Expo che aumenterà decisamente i prezzi).

Sul quante notti dormire a Dubai la scelta dipende da cosa volete vedere.

Se Dubai è una tappa di un viaggio più lungo, o se invece è meta fine a sè stessa. In questo caso io consiglio quattro notti a Dubai, così da esplorarla al meglio, ma se potete, aggiungete una notte in più ad Abu Dhabi (oppure valutate un’escursione giornaliera da Dubai), perchè è davvero un’altra meta imperdibile.

quartieri-dove-dormire-dubaidubai-qual-hotel-dormiredubai-qual-hotel-dormire

Leave A Comment

Your email address will not be published.