i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
sanfrancisco-dove-mangiare

Dove mangiare a San Francisco (tra clam chowder e cioccolato)

Dove mangiare a San Francisco?

Quando si parla di cibo, appena arrivati a San Francisco, il primo piatto che mi viene proposto di assaggiare è la famosa “clam chowder”.
Una zuppa di pesce, di vongole appunto, servita all’interno di un grosso panino scavato (da cui la zuppa fuoriesce straripando ad ogni angolo, gnam!).

Dove mangiare la clam chowder a San Francisco?

Di locali dove assaggiare la clam chowder, che oltre al pesce è a base di una deliziosa crema di patate, ne trovate a bizzeffe lungo il Pier 39 e nella zona di Fisherman’s Wharf.

Tutti i ristoranti hanno nel menu questa tipica zuppa, e sinceramente non so dirvi quale sia il luogo migliore dove assaggiarla. Io l’ho provata in un carinisssimo ristorante proprio all’ingresso del Pier 39, “Chowders”; atmosfere a tema marinaro, bianche pareti di legno ed un profumino di zuppa davvero invitante.

I locali che servono questo piatto sono tutti iper turistici, ma la qualità è piuttosto buona.

Se volete cimentarvi a casa e provare a cucinarla, ho scovato la ricetta della clam chowder (fatemi sapere se vi è riuscito il piatto!).

Altro indirizzo dove mangiare a San Francisco la clam chowder è “Boudin”, lungo Fisherman’s Wharf.

Boudin è un bistrot con panetteria, difficile non notarlo; è situato in un grande magazzino con un’insegna gigante e nella vetrina ha in mostra tantissimi tipi di pane di ogni forma e dimensione (anche a forma di coccodrillo per esempio).

Da Boudin si trova un bistrot, un angolo dove poter acquistare il pane, un piccolo museo ed una zona con souvenir. Direi che è una tappa perfetta se avete un languorino e cercate il tipico sapore di casa del nostro pane.

sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare-clam-chowder

sanfrancisco-dove-mangiare

Mangiare pesce al Fisherman’s Wharf.

E poi si arriva al pesce.

Fritto, al vapore, al cartoccio, insomma lungo la zona del porto qui a Fisherman’s Wharf non c’è che l’imbarazzo della scelta. In realtà se non si ha fame, annussando il profumo di pesce fritto nell’aria, si cede subito alla tentazione.

Ogni ristorante ha al suo ingresso delle bancarelle di street food, con porzioni di pesce già pronto per pochi dollari.

I calamari fritti sono buonissimi!

I locali lungo Fisherman’s sono un must per mangiare pesce a San Francisco anche se sono un pochino più cari della media ed alcuni sono davvero troppo turistici con una qualità non troppo elevata, quindi è bene valutare il menu ed i prezzi di prima di sedersi.

Proprio davanti al simbolo di Fisherman’s Wharf, spicca l’insegna di uno dei più noti ristoranti “Alioto’s”, il più antico della zona, nato nel 1925. Nel ricco menù, oltre al pesce, anche zuppe, insalate, pasta, riso e cannelloni.

sanfrancisco_fishermanswharf_sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare

sanfranciscogourmet_aliotos-sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare

San Francisco, italian food a North Beach.

Prima di arrivare al dolce (la mia tappa preferita) se si è in cerca dei sapori di casa il quartiere perfetto dove mangiare a San Francisco è North Beach, il quartiere italiano dove si trovano numerosi indirizzi nostrani.

Dal cappuccino del “Caffè Trieste”, alla focaccia di “Liguria Bakery” (non potete non trovarla, c’è la coda fuori) alla “Trattoria Pinocchio” premiata dal San Francisco Chronicle come il miglior ristorante di pasta di North Beach.

Situata all’angolo di Columbus e Valley street, questa trattoria è gestita da Giovanni e dalla sua famiglia, di origini siciliane. Tra paste al pesto, ravioli d’aragosta, il menù è davvero ricco.

So che in viaggio è bene provare la cucina locale, ma il bello di San Francisco è che offre davvero di tutto.

Un vero e proprio giro del mondo nel piatto.

sanfrancisco_northbeach-sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco_northbeach_-sanfrancisco-dove-mangiare

E per finire il cioccolato!

Dove mangiare a San Francisco il cioccolato?

Sicuramente da “Ghirardelli”, storica azienda nata oltre 150 anni fa, dove il cioccolato regna sovrano. Tra cioccolatini, coppe gelato giganti e coni straripanti, una tappa qui è d’obbligo e vi verrà voglia di pucciare il dito nelle vasche di cioccolata situate proprio nel negozio (una mini fabbrica alla Willy Wonka).

In Ghirardelli Square trovate anche un angolino dove degustare cupcake da “Kara’s cupcake”; un piccolo shop con pareti rosa e qualche tavolino sistemato sotto il sole dove assaggiare uno dei miei dolci “made in Usa” preferiti.

sanfrancisco_ghirardellichocolate_sanfrancisco-dove-mangiare

ghirardelli_cioccolato_sanfrancisco-dove-mangiare

Altro nome famoso a San Francisco dove mangiare il cioccolato è “Recchiuti”, maestro cioccolataio che ha aperto una vera e propria boutique dedicata al cioccolato, con confezioni invitanti proprio lungo la zona dell’Embarcadero.

Sempre nella zona dell’Embarcadero, al Pier 17, trovate un altro negozio di cioccolato dal nome un po’ insolito TCHO. Nato da un’idea di un ex “cervellone” della Silicon Valley convertito alla produzione del gustoso cacao.

sanfrancisco-dove-mangiare

 

A San Francisco la scelta sul dove mangiare è pressochè infinita, tra ristoranti giapponesi che trasformano la cena in una vera esperienza di gusto, a piccoli angoli più nascosti.

Il consiglio è quello di assaggiare la varietà della cucina, e se siete golosi come me, sicuramente tornerete a casa con qualche souvenir gourmet.

Se invece volete fare un super brunch, l’indirizzo perfetto è Mama’s, nella centralissima Washington Square. Io ci ho provato due volte ad entrare, ma niente da fare, la coda era lunghissima e i posti a sedere non bastavano mai per tutti noi (eravamo in sei).

A detta dei miei cognati, che qui ci sono stati diverse volte, è davvero il posto ideale per un brunch appetitoso.

Ritenterò la prossima volta 😉

sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare

sanfrancisco-dove-mangiare

 

 

 

4 Discussions on
“Dove mangiare a San Francisco (tra clam chowder e cioccolato)”
  • Vabbè come faccio a non commentare? San Francisco è una delle mie città preferite! 🙂 Adoro il cioccolato di Ghirardelli, ma soprattutto (nonostante siano le 11 di mattina) sono in ipersalivazione al pensiero di una clam chowder o di una vaschetta di polpa di granchio freschissima…aiuto!! 🙂

    • Ah ah Agnese anche alle 11 del mattino va benissimo 😉 A Fisherman’s Wharf il profumino è invitante ad ogni ora, e poi le aragoste, ma che delizia e costano quanto una nostra sogliola. Il cioccolato di Ghirardelli è buono, ma quello di Recchiuti, più caro, è una favola! Sono super golosa, aiuto!

    • Grazie Pam! Ormai che sono golosa si è capito 😉 Si ti auguro di andare prestoo! E se hai bisogno, i miei cognati in tempo reale danno ottimi consigli mangerecci eh eh

Leave A Comment

Your email address will not be published.