Menu
Diari di Viaggio / Italia / Proposte di Viaggio

Riva del Garda cosa vedere e dove dormire in vacanza

riva-del-garda-lago-un-giorno

La nostra mini vacanza sul lago di Garda ci ha condotti per la prima volta fino a nord, nella zona del Garda Trentino alla scoperta di Riva del Garda.

Una chicca, una vera chicca bellissima!

Riva del Garda ha una panorama incredibile, diverso dalle zone a sud del lago che conosco bene, ma affascinante e decisamente ideale per una vacanza di relax, romantica, o sportiva.

Cosa vedere a Riva del Garda:

Iniziate la vostra visita dal piccolo centro cittadino gironzolando tra le strette vie; dalla storica e colorata Via Marocco; tra le case dai toni pastello, i negozi di souvenir e quelli di pelletteria (un profumo!).

Scattate una foto al piccolo pozzo che incontrerete tra le strette viuzze, scivolate lentamente in Via Fiume, il ghetto ebraico della città, per poi arrivare nella piazza centrale di fronte al porticciolo dei battelli.

Se non soffrite di vertigini potete ammirare il panorama dall’alto in due location:

Torre Apponale, la torre che trovate in Piazza III Novembre, a cui si accede pagando un biglietto di 2€ e salendo 165 scalini (e scendendone altrettanti) avrete una vista pazzesca sul lago di fronte a voi.

Ascensore panoramico, inaugurato da pochissimo, lo vedrete alla vostra destra del lago da Piazza III Novembre. Una salita piuttosto veloce, il biglietto costa 6€ andata e ritorno, che vi porta al Bastione Veneziano. Da lì potrete ammirare il panorama sul lago davvero favoloso e sulla città. Trovate anche un bar/ristorante, perfetto al tramonto!

Ma se, come me, soffrite di vertigini, allora potete visitare Riva del Garda seguendo la passeggiata lungo lago e magari crogiolarvi al sole lungo le spiagge a Puntalido, dove l’acqua color smeraldo è davvero invitante.

Riva del Garda è piccolina e si visita tranquillamente in un giorno, ma per chi ama gli spazi aperti e lo sport, è sicuramente un buon punto di partenza per camminate, o meglio ancora, per escursioni in mountanbike.

Da Riva del Garda si arriva infatti a Torbole in pochi chilometri, oppure si può seguire la pista ciclabile che porta fino al Monte Baldo (per i veri sportivi e non per me che preferisco passeggiare lungolago!).

Sul quando andare a Riva del Garda, primavera, estate e autunno sono ottimali, ma se potete concedetevi una vacanza o un long weekend per partire alla scoperta di altri luoghi sul lago di Garda e nella zona Garda Trentino.

Dove dormire a Riva del Garda.

Sul dove dormire a Riva del Garda non ho dubbi. Testato ed approvato con menzione, l’Astoria Park Hotel Resort spa è favoloso.

Avete presente quei luoghi dove vi sentite coccolati, dove tutto è esattamente come lo desiderate? Dal cibo, delizioso, alla camera, al servizio.

Ecco questo albergo è davvero un indirizzo ideale sia per un romantico weekend, che per una vacanza con i bambini.

Ho avuto la fortuna di soggiornare nella suite con terrazza con tanto di sorpresa, ovvero una sauna privata solo per noi in balcone. Purtroppo, visti i 38 gradi di agosto, non ho potuto usarla, ma immaginate di essere lì a settembre, al tramonto, quando la luce è tiepida e la temperatura inizia a scendere…e all’interno della sauna avrete la vista del parco dell’hotel e delle montagne che lo circondano.

Pura poesia!

Menzione super speciale per il cibo, e qui entra in gioco lui buona forchetta, nonché sommelier per puro piacere, che ha degustato, dalla ricca colazione alla cena prelibata, con il sorriso sulla bocca.

Io da buona golosa non mi sono lasciata sfuggire i dolci: gelato al basilico con meringa e more e le tante proposte a colazione (plumcake, croissant, torte, biscotti, muffin, tutto rigorosamente preparato dai pasticceri).

In un weekend romantico non può mancare un buon relax, e credetemi la spa è davvero l’ideale.

Ciò che mi è piaciuto di questo hotel, è il perfetto connubio tra il suo essere ottimale per le famiglie, con mini-club ed attività per bambini, e una favola per le coppie che ricercano un soggiorno di quiete.

E se avete in progetto un matrimonio sul Lago di Garda, ve lo consiglio vivamente. C’è un giardino molto grande a disposizione, oltre ad un padiglione dedicato, e come vi dicevo la cucina è davvero “stellare”.

Immaginate un matrimonio con una cerimonia intima, nella cornice del lago di Garda, un soggiorno romantico, e poi una gita in battello lungo lago.

In questa estate tutta italiana è un piacere soggiornare in un hotel dove la cura per il cliente è davvero la cosa principale, perché nonostante il caldo torrido che ho trovato, il personale sempre con la mascherina anche con quaranta gradi, sorrideva con gli occhi.

E dopo mesi difficili, essere coccolati con il sorriso è davvero un valore aggiunto.

Se avete in mente un weekend romantico a Riva del Garda, grazie a questo codice MONIQUE15 potrete avere lo sconto del 15% sulle tariffe dell’Astoria Park hotel spa resort.

Riva del Garda è stata una piacevole scoperta, anche perché da lì abbiamo visitato la vicina Limone sul Garda, e poi in battello Malcesine.

Tante le escursioni che si possono organizzare da Riva del Garda, o semplicemente potete godervi il meritato relax come ho fatto io.

Avevo bisogno di staccare la spina.

Avevo bisogno di ritornare nei luoghi che amo, come il lago, ma di scoprire una nuova cornice, e Riva del Garda è una vera cartolina che incanta.

No Comments

    Leave a Reply