i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
california on the road Bodie

California on the road, visitare Bodie ghost town

Durante il viaggio in California on the road, abbiamo fatto tappa in una vera città fantasma, Bodie.

Località ormai molto turistica situata lungo la Sierra Navada, Bodie è la tappa del nostro viaggio on the road mentre percorriamo la strada da South Lake Tahoe verso la nostra prossima meta, Mammoth Lakes.

Bodie è una deviazione da fare se amate l’idea di vedere dal vivo una vecchia città in perfetto stile Far West.

Certo visitarla in mezzo ad altre centinaia di persone come è capitato a me non sarà il massimo, ma se avete modo di andare in periodi meno turistici (ovvero non in estate), e magari nel pomeriggio, chissà potreste avere fortuna di ritrovarvi in pochi così da assaporare al meglio questo piccolo angolo dimenticato nel nulla.

Bodie è una delle Ghost Town, città fantasma, più note in California.

california on the road Bodie

california on the road Bodie

Ci si arriva percorrendo la strada US-395 South e facendo una deviazione prima di arrivare appunto a Mammoth Lakes; in teoria ci vogliono circa due ore di viaggio, ma l’ultimo tratto di strada per arrivare a Bodie è volutamente sterrato, per ricreare un po’ l’atmosfera western, è questo allunga i tempi di percorrenza.

Si accede a Bodie pagando 10 dollari a persona, a differenza degli altri Parchi americani dove solitamente la tariffa di ingresso è ad auto.

Il primo impatto con Bodie è quello di essere finita in un set cinematografico o nel parco divertimenti di Gardaland (avete presente l’area western?).

In realtà, gironzolando tra il vecchio saloon, un albergo e tra le casette che hanno ancora alle finestre vecchie tende in pizzo, beh Bodie rende davvero l’idea di una città fantasma.

california on the road Bodie

dav

Bodie divenne fulcro della corsa all’oro sul finire del’800, attirando così numerose persone e raggiungendo una popolazione di circa 10.000 abitanti. Banche, uffici, saloon e case sparse fin sulla collina, una popolazione florida ed una vita movimentata con tanto di risse nei saloon ed assalti alle diligenze.

Insomma Bodie incarnava il perfetto mood western che siamo soliti vedere in tv.

Ma poi come è diventata una città fantasma?

Un clima rigido con inverni freddissimi, un tracollo finanziario a causa della mancanza di oro da estrarre, e poi un feroce incendio che negli anni ’30 distrusse gran parte della città, hanno portato all’abbandono di Bodie, dichiarata poi Parco storico dello Stato a partire dagli anni ’60.

Perchè fermarsi a Bodie in California?

Beh è una tappa sicuramente curiosa in un on the road in California, specialmente per i bambini.

Si respira un’atmosfera d’altri tempi passeggiando tra le case in legno, la vecchia Chiesa e gli empori che ancora espongono vecchi scatoloni con etichette di marche prestigiose (come il cioccolato di Ghirardelli di San Francisco).

Tutto è rimasto com’era.

Certo viene fatta manutenzione per evitare che le case, già fatiscenti, crollino, ma vi garantisco che è davvero una location particolare da esplorare.

Si può anche visitare, ma solo accompagnati da una guida, l’area delle vecchie miniere, e chissà magari giace ancora un po’ di oro da quelle parti?

Bodie è visitabile tutto l’anno, ma siccome si trova a 2000 metri di altitudine è bene non avventurarsi in inverno da quelle parti perchè con la strada sterrata da percorrere, in caso di neve, potreste non avere accesso alla città.

Da Bodie si può proseguire verso Mammoth Lakes, o se invece provenite da li, tornare indietro per un tratto di strada e poi arrivare allo Yosemite National Park attraverso il Tioga Pass.

A Bodie abbiamo anche girato un piccolo video divertente dove io e la mia compagna di viaggio abbiamo simulato un duello in perfetto “spaghetti western”.

california on the road Bodie

california on the road Bodie

california on the road Bodie

2 Discussions on
“California on the road, visitare Bodie ghost town”
    • Si è davvero d’effetto come luogo. Sembra un set cinematografico, e invece è davvero una vecchia cittadina nel cuore del nulla. Non dirlo a me, la mia lista è ormai infinita eh eh Buoni Viaggi!!!

Leave A Comment

Your email address will not be published.