Menu
Diari di Viaggio / Europa / Parigi

Prima volta a Parigi, i luoghi imperdibili da vedere

guida-parigi-arrondissement-dove-dormire

Prima volta a Parigi, i luoghi imperdibili da vedere

Avete presente quei luoghi dove magicamente vi sentite a casa? Dove ogni volta che tornate riuscite ad emozionarvi come se fosse la prima volta? Per me questo luogo si chiama Parigi.

Organizzare un viaggio per la prima volta a Parigi può mandare un po’ in confusione perchè i luoghi imperdibile da vedere sono molti, così ho pensato di creare una piccola Guida sugli Arrondissement di Paris, con informazioni su cosa vedere, dove dormire e dove mangiare nei vari distretti della città. 

Prima volta a Parigi, i luoghi imperdibili da vedere:

Scontato dire la  “Tour Eiffel” , dove ho cercato di salire almeno sei volte, ma senza riuscirci! ma è davvero il primo luogo che si è impazienti da vedere non appena si arriva a Parigi.

La prima a volta a Parigi ci si sente un po’ come una pallina di un flipper impazzita che cerca di andare da una sponda all’altra della Senna per vedere il maggior numero di monumenti ed icone della città, ma con un buon itinerario e cartina alla mano, si può visitare Parigi senza troppo affanno.

Tra i luoghi imperdibili da visitare a Parigi di sicuro il tramonto visto dalla collina di “Montmartre”, curiosando tra gli artisti che affollano la piccola piazza ed ammirando il panorama dall’alto della Basilica del Sacré-Coeur.

Qui è così, il fascino degli artisti di strada un po’ retrò sta svanendo, al posto di una piccola e deliziosa creperie è arrivato anche il gettonato Starbucks, e tutto intorno è un brulicare di persone che cercano in qualche modo di accalappiare i turisti vendendo qualcosa. Se si va oltre però, si riesce ancora a percepire l’anima parigina che si cela tra le piccole vie e nello splendore della Basilica del Sacré-Coeur che nei giorni di sole riflette tutta la sua bellezza.

Non solo Tour Eiffel e Montmartre per una vista dall’alto di Parigi, anche salire sulla Torre di Montparnasse regala una vista panoramica davvero scenografica, così come la terrazza panoramica dei grandi magazzini “Galeries Lafayette”.

Tra le cose da vedere la prima volta a Parigi, il quartiere del Marais è sicuramente uno dei luoghi imperdibili da visitare.

Il quartiere del Marais è suggestivo, iconico, un dedalo di vie, botteghe, negozi dove si respira decisamente quell’aria bohemienne parigina che amo.

Un luogo in cui la città riflette il suo fascino e la sua natura multiculturale, tra lussuosi palazzi storici, caffè, ristoranti e ottimi bistrot per il brunch domenicale, qui si trova il quartiere ebreo ed il famoso mercato “Marché des Enfants Rouges”. Non lasciatevi ingannare dal luogo spartano, entrate e verrete conquistati da piatti etnici davvero buoni.

Da qui proseguite verso Place des Vosges e crogiolatevi per un po’ su una panchina a due passi dalla casa di Victor Hugo, e poi concedetevi un gustoso macaron nella splendida cornice di “Carette”, iconico indirizzo parigino.

L’elenco dei luoghi da vedere la prima volta a Parigi è sicuramente molto lungo, ma la mia idea per vivere al meglio la città, è quella di passeggiare nei suoi quartieri più noti , come Saint Germain-des-Pres, lungo la Rive Gauche. La nota libreria “Shakespeare & Co.”, il “Cafè de Flore”, le creperie ed i negozi di arte e design. Una lento pellegrinare tra i palazzi eleganti per immergersi nella Parigi di un tempo. Amato dagli artisti, è un quartiere che cerca di mantenere la sua identità e dove si trovano buoni hotel dove soggiornare.

E a proposito di quartieri da visitare la prima volta a Parigi, da non perdere è il piccolo gioiello dell’Ile de Saint Louis, una lingua di terra tra il fiume Senna che sembra catapultare indietro nel tempo ed è da inserire tra i luoghi imperdibili da visitare.

Tra botteghe d’arte, piccoli shop e alberghi di lusso, tra queste stradine si respira un’aria nostalgica e d’altri tempi.

parigi-musei-visitare-louvre

E la Parigi by night?

Questa è davvero da non perdere.

Si inizia con un aperitivo in “Place de la Bastille” e poi si prosegue la serata nel 11° arrondissement in Rue Oberkampf, zona che pullula di bar e locali dove si balla o si ascolta musica live fino a tarda notte, ordinando kir royal (il mio preferito). Per l’estate è perfetto lo “Chalet des Iles”, un ristorante con terrazza affacciato sul lago ad ovest della Tour Eiffel, dove la sera ci si scatena con musica da discoteca sotto le stelle.

Tra i luoghi da visitare la prima volta a Parigi ci sono i sicuramente i musei, ma se il Louvre è immenso e richiede davvero molto tempo per una visita, io consiglio il “Museo d’Orsay” uno dei miei luoghi preferiti, oltre alle esposizioni in programma al “Grand e Petit Palais”.

Per conoscere i musei più importanti di Parigi vi invito a leggere questo articolo.

Un consiglio per scoprire al meglio Parigi la prima volta?

Ogni tanto ripotenete in tasca o nella borsa la vostra guida turistica e lasciatevi trasportare dalla città, passeggiate tra i suoi palazzi ed i suoi monumenti, curiosate tra le vecchie botteghe, i locali e le vie meno turistiche, oppure ammiratela dal fiume con una crociera lungo la Senna.

Cosa non dovete assolutamente perdervi qui a Parigi?  

Date un’occhiata a questi post.

1 Comment

Leave a Reply