i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
california-on-the-road

CARMEL: un ANGOLO BRITISH in CALIFORNIA

Lasciata San Francisco, il mio on the road in California prosegue verso sud, in direzione della baia di Monterey e, dopo circa due ore di viaggio ed uno splendido tour lungo la 17 mile drive (che consiglio vivamente), raggiungo un angolino di pace lungo la costa, la cittadina di Carmel by the sea.

Premiata dal National Geographic per la bellezza delle sue spiagge, ed inserita nella lista delle 10 cittadine più belle degli Stati Uniti, Carmel è un paesino dall’inconfondibile stile british che mi ha affascinata.

Dimenticate i grattacieli, il caos, il rumore tipico delle grandi città americane, qui sembra davvero di essere catapultati in una fiaba. Innanzi tutto perché la città ci accoglie con un’unica via principale, Ocean Avenue, attraversata da destra e a sinistra da sole sei strade e poi perchè è un tripudio di negozietti carini, locali e casette che sembrano uscite dalla matita di Walt Disney ed è  luogo di artisti sin dagli albori del ‘900.

carmel8_mycaliforniadreaming_iviaggidimonique

carmel6_mycaliforniadreaming_iviaggidimonique

Cosa ha di particolare Carmel?

Beh posso dirvi che da amante delle favole, divoratrice di libri e di litri di tè, qui ho trovato luoghi deliziosi che sembrano fatti apposta per me.

Scovare lo shop di “Alice nel paese delle meraviglie” è stata una grande sorpresa. Appena varcata la soglia si entra in un luogo che sembra davvero magico, tra tazzine di tè, piatti decorati e le riproduzioni dei personaggi di Lewis Carroll (ci sono anche i cicciosi “Pinco Panco e Panco Pinco”). Libri, grembiuli da cucina, un numero infinito di orologi di ogni forma e dimensione e tavolini apparecchiati con centrini e teiere, tutto qui è sistemato con cura per conquistare il visitatore più curioso.

Carmel by the sea California Alice nel paese delle meraviglie

Carmel by the sea California Alice nel paese delle meraviglie

 

aliceinwonderland_carmel_california_iviaggidimonique

aliceinwonderland1_carmel_california_iviaggidimonique

Li vicino si trova anche il negozio chiamato “Jane Austen” che tra poltrone dalle stoffe a fiori e tazze preziose, riproduce con garbo l’atmosfera del romanzo della scrittrice inglese.

carmel3_mycaliforniadreaming_iviaggidimonique

Carmel by the sea California

Tante le librerie qui a Carmel, situate all’interno di negozi che sono piccole casette in legno dal tetto a punta; tra pasticcerie, gallerie d’arte e ristoranti, spiccano inoltre dei bed and breakfast davvero carini.

Il “Normandy Inn” per esempio, dai toni bianco/azzurri e fiori colorati alle finestre, e il “Lincoln Green Inn” un vero cottage inglese costruito nel lontano 1925, con tanto di giardino in perfetto british style dove sedersi e sorseggiare un tè caldo.

Normandy Inn Carmel California

Normandy Inn Carmel by the sea California

Per quanto sia piccola Carmel, ha in realtà un calendario di eventi annuali piuttosto ricco; come la gara di Superbike in programma a luglio, il Big Sur Food & Wine festival a novembre e numerosi eventi legati alle degustazioni di vino che qui è ottimo.

Cosa fare quindi a Carmel?

Potete dedicare una mezza giornata alla visita di questa città spingendovi fino alle sue spiagge, amate dai surfisti; fare un wine tour o semplicemente passeggiare tra le sue vetrine e scegliere uno dei tanti ristoranti dove pranzare (tra cucina francese, inglese e americana la scelta è molto vasta); se amate il vintage qui trovate un sacco di boutique molto carine, ma soprattutto l’ideale è curiosare tra le gallerie d’arte, cercando di scovare quelle più antiche dove si respira ancora un’aria piuttosto bohemienne.

Carmel by the sea California

carmel7_mycaliforniadreaming_iviaggidimonique

Carmel è l’ideale anche per un soggiorno romantico, magari in un agriturismo vista oceano; è una tappa perfetta per spezzare il lungo viaggio verso Los Angeles, o semplicemente per rigenerarsi un pochino e concedersi lente passeggiate mano nella mano ed assaporare i colori del cielo e del mare.

Per un attimo sembrerà davvero di essere in Europa, e forse anche un po’ in una fiaba, soprattutto se scegliete di gustare un pasto da “The Tuck box” la nota tea room che a me ricorda tanto la casetta di Biancaneve e i sette nani.

carmel_thetuckbox_mycaliforniadreaming_california_iviaggidimonique

Carmel by the sea California?

 

3 Discussions on
“CARMEL: un ANGOLO BRITISH in CALIFORNIA”

Leave A Comment

Your email address will not be published.