Menu
Diari di Viaggio / Italia / Proposte di Viaggio

Vacanze in Trentino in estate, dove andare

vancaza-estate-trentino-dove-andare

Il Trentino è una meta ideale per una vacanza estiva.

Soprattutto di recente, con le limitazioni per i viaggi all’estero, è diventato un luogo molto gettonato, non solo dalle famiglie con bambini.

Il Trentino offre davvero di tutto: trekking in montagna, grandi laghi uno più bello dell’altro, parchi naturali, città e borghi incantevoli. Un ventaglio di luoghi da vedere e cose da fare che rendono la meta appetitosa per ogni tipo di viaggiatore, anche per quelli amanti del relax come me.

Il Trentino è un’immersione nella natura, nella quiete, e sono davvero tantissimi gli itinerari che si possono percorrere, così come le passeggiate naturalistiche o per gli amanti dello sport, trekking più o meno impegnativi.

Vacanze in Trentino in estate, dove andare secondo me:

VISITARE I LAGHI:

Non solo l’ormai famoso e super affollato Lago di Braies, ma anche il lago di Lenno, Ledro, Dobbiaco e Carezza, tanto per citarne alcuni. Trovate i dettagli sui laghi da visitare in Trentino in questo post.

VISITARE TRENTO E ROVERETO:

Il capoluogo trentino è davvero una piacevole scoperta. Trento è una città ricca di cultura, arte e tradizione, ed è ottima da visitare in una giornata passeggiando tra le vie del centro cittadino. Rovereto è un vero e proprio tuffo nella storia, iniziando da una visita al Museo storico italiano della guerra, all’ammirare i palazzi del centro e le eleganti facciate.

VAL DI NON e VAL DI FIEMME:

Per assaporare la natura, la Val di Non, dove oltre a passeggiate naturalistiche si possono visitare antichi manieri come il Castel Thun. Imperdibile il lago di Tovel, una vera bellezza, così come il piccolo lago smeraldo e il lago di Tret, sul confine tra Trentino e Alto Adige, che si raggiunge con una passeggiata semplice e adatta a tutti.

Il sentiero nella roccia, letteralmente scavato nelle pareti di roccia, è sicuramente uno dei luoghi imperdibili da vedere in Val di Non, sentiero che conduce a Sanzeno e al santurario di San Romedio.

Non lontano da Trento, si raggiunge un’altra valle spettacolare, molto amata per una vacanza in estate in montagna, la Val di Fiemme. Anche qui ci si dedica a passeggiate tra i boschi, magari seguendo l’itinerario musicale, proprio sopra Predazzo, tra quei boschi dove Stradivari sceglieva il legno per i suoi pregiati violini. Tra agriturismi, boutique hotel, b&b, tante sono le scelte sul dove dormire in Val di Fiemme, io consiglio proprio Predazzo, strategicamente comodo per visitare entrambe le vallate, ed è davvero una chicca bellissima.

AMMIRARE LE CIME DELLE DOLOMITI:

Rimanere incantati da questa vista, all’alba o al tramonto. In estate le Pale di San Martino, con le sue cime che sfiorano i tremila metri, sono infatti uno dei paesaggi più incantevoli del Trentino.

FARE UN’ESPERIENZA IN MALGA:

Vivere per un giorno come si vive nelle Alpi, e dormire in una malga. Nei mesi estivi infatti si possono raggiungere questi luoghi ed assaporare, per un attimo, il vero contatto con la natura. Dal pascolo per le mucche, alla produzione di formaggio, la mungitura e la colazione tipica del malgaro. Una giornata intensa, ma ricca di attività piene di tradizioni e storia. In Val di Sole si possono visitare le fattorie didattiche, ottime per i bambini.

VISITARE BOLZANO, MERANO, BRUNICO, VIPITENO:

Sono solo alcune delle cittadine da visitare in estate in Trentino. Seppur molto note come mete per i mercatini di natale, che si sono bellissimi, ma ahimè fin troppo affollati per i miei gusti, questi luoghi sono davvero piacevoli da scoprire anche nei mesi estivi.

Bolzano è la cittadina più grande, molto carina, ma le mie preferite sono sicuramente Merano e Brunico, dal sapore quasi fiabesco ed un’atmosfera d’altri tempi. Anche Bressanone vale una visita ed una pausa golosa tra speck, per lui, ed un gustoso strudel alle mele per me.

VISITARE RIVA DEL GARDA:

Per chi come me, ama l’atmosfera del lago, la parte del Garda Trentino offre davvero scenari molto belli. Come Riva del Garda, ideale da visitare in estate. Da qui si può partire per escursioni in bicicletta lungo lago, oppure concedersi una rilassante crociera sulle sponde del lago di Garda. Il tutto soggiornando in un hotel dove l’accoglienza, e la cucina, sono ottimi (provato lo scorso anno lo consiglio tantissimo).
Trovate tutti i dettagli qui.

A seconda del tempo che si ha a disposizione, si può definire un itinerario per una vacanza in Trentino, ma i luoghi da visitare sono tantissimi, quindi è bene scegliere con cura, per evitare di trascorrere troppe ore in auto per spostarvi da un luogo all’altro.

Da Bolzano si può raggiungere in un’ora la Val di Fassa, imperdibile la piccola perla di Moena; così come il lago di Caldaro e Carezza non sono molto distanti, mentre lo è un po’ di più il lago di Braies.

Il mio consiglio è quello di valutare che tipo di vacanza volete fare: una vacanza attiva, con trekking o escursioni in mountain bike, oppure un po’ di relax, passeggiate leggere e cittadine da scoprire, così da individuare al meglio un luogo dove dormire e da cui partire per le visite.

Su dove dormire in Trentino, trovate dei suggerimenti anche nella mia guida digitale “weekend romantico: 100 indirizzi dove dormire in Italia”.

No Comments

    Leave a Reply