Menu
Diari di Viaggio

Vacanze estive in Europa: 20 destinazioni da scoprire

vacanze-estive-europa-dove-anda

Dopo il mio articolo sulle mete dove andare in vacanza fuori Europa, che risulta tra i post più apprezzati in questo periodo, ho pensato di fare esattamente il contrario.

Ovvero creare una personalissima lista di luoghi ideali per le vacanze estive in Europa dove andare quest’anno. 20 mete iconiche, alcune molto turistiche, altre forse meno, ideali per una vacanza on the road, in relax, in famiglia con i bambini oppure in coppia.

Un mix di mare, natura e cultura tra cui scegliere per programmare, quanto prima, le vostre vacanze estive 2023.

Non è mai troppo presto per organizzare viaggi e vacanze, e se il vostro budget, o il tempo che avete a disposizione, non vi permette di volare oltre oceano, ecco che l’Europa diventa una soluzione più che appetibile perché vanta davvero luoghi fantastici dove trascorrere la vostra vacanza estiva.

Dalle isole greche, una più bella dell’altra, al mare turchese di Cipro, un viaggio on the road, magari in camper, tra lande irlandesi o tra la natura dei fiordi norvegesi, oppure un lento pellegrinare tra i borghi francesi più suggestivi in Provenza.

Vacanze estive in Europa: 20 destinazioni da scoprire

PORTOGALLO – ALGARVE

Ho visitato il sud del Portogallo, la regione dell’Algarve, alcuni anni fa unitamene a qualche giorno di sosta a Lisbona. Quando mi chiedono un consiglio su luoghi meno noti per una vacanza non solo di mare, per me l’Algarve è davvero un’ottima soluzione.

Un viaggio on the road da Faro alle cittadine come Lagos e Sagres, con soste per ammirare gli scorci più iconici della zona.

E poi mare, spiagge color zafferano e paesaggi davvero suggestivi, un viaggio lento con pernottamenti in località come Vilamoura o Portimao.

Trovate tutte le informazioni utili per organizzare una vacanza estiva in Algarve in questo articolo.

PORTOGALLO – ISOLE AZZORRE

Terre selvagge, remote, di certo non turistiche come molte altre mete per le vacanze estive in Europa, le Isole Azzorre sono una destinazione perfetta per chi ricerca una vacanza attiva, che mixa natura e luoghi da visitare.

Un on the road fatto di spostamenti in auto, barca e voli interni a seconda delle isole che si sceglie di visitare. Dieci giorni sono il minimo ideale per avere un assaggio di questi luoghi, scegliendo tra due o tre isole dell’arcipelago che ne conta nove.

Per un itinerario alle isole Azzorre tra Terceira, Saõ Miguel e Pico, vi rimando a questo articolo completo con tutte le informazioni utili. Piccola raccomandazione, le soluzioni dove dormire non sono molte, pertanto è bene pianificare la vacanza con largo anticipo.

FRANCIA – BRETAGNA

Non poteva mancare la Francia in questo elenco di luoghi ideali per una vacanza estiva in Europa nel 2023.

Terra che amo e che spero di visitare in lungo e in largo, soprattutto in estate periodo ideale per un on the road in Bretagna, forse un pochino meno affollata rispetto alla Normandia presa davvero d’assalto. Valutate di atterrare nell’aeroporto di Nantes, e dedicate almeno due giorni pieni alla visita di questa cittadina perché merita moltissimo. L’elenco dei luoghi da visitare in Bretagna è davvero molto lungo, e come sempre tutto dipende dal tempo che si ha a disposizione per organizzare il viaggio on the road in auto.

Dinan e Cancale, la cittadina medievale di Fougères, Saint-Malo e Locronan, tra i villaggi più belli della Bretagna, il viaggio si snoda tra borghi da cartolina, in un’atmosfera d’altri tempi, lenta e quieta.

Optate per un soggiorno in una dimora di charme e per definire al meglio itinerario date un’occhiata al sito dell’Ente del turismo Francia, sempre utilissimo e pieno di idee e consigli. Il territorio è vasto, pertanto non abbiate fretta di inserire tappe su tappe, meglio rinunciare a qualcosa, ma assaporare l’atmosfera di questi luoghi al meglio.

Per un soggiorno da sogno in Bretagna date un’occhiata all’elegante “Pavillon de la Plage”, a Trebeurden situato proprio sulla Costa di granito rosa.

FRANCIA – PROVENZA

Perfetta in estate la Provenza è la meta ideale per chi vuole ammirare i campi di lavanda, fotogenici e suggestivi. Il periodo ideale è luglio, ahimè mese molto affollato e anche piuttosto caldo, ma non limitatevi a visitare i luoghi come la gettonata Valensole. Spingetevi oltre, verso i borghi del Luberon che credetemi sono un più bell’altro.

Un the road lento tra campi profumati e piccoli villaggi sospesi nel tempo, come il minuscolo Lacoste e il meraviglioso borgo di Saignon, tra i miei preferiti. Fate una sosta anche lungo le scenografiche Gole del Verdon e immergetevi nei profumi francesi accompagnati dal frinire delle cicale.

Idee su itinerari e dove dormire in Provenza li trovate negli articoli presenti nel blog.

FRANCIA – BORDEAUX e LA ROCHELLE

Ancora Francia tra le mete dove andare in vacanza in Europa nell’estate 2023, ma questa volta una città che a mio avviso ha davvero molto da offrire, anche e soprattutto per i suoi dintorni. Fermatevi a Bordeaux un paio di notti per visitare il centro storico, la “Città del Vino” e degustate ostriche e pesce se siete degli amanti, ma concedetevi anche un paio di giorni per visitare i dintorni di Bordeaux.

Dalle iconiche Dune di Pilat, la duna di sabbia più alta d’Europa, a luoghi come La Rochelle e l’Ile de Ré situati a circa due ore da Bordeaux. L’isola del Re è di fatti considerata uno dei gioielli dell’Atlantico, e in estate viene davvero presa d’assalto come meta turistica dai francesi. Un soggiorno lento, visitando a piedi o in bicicletta il cuore storico de La Rochelle, città costiera tra dimore medievali e luoghi dove dormire incantevoli, come il Maison du Monde Hotel (dell’omonima catena di arredo) che nella zona del Vecchio Porto accoglie in un ambiente davvero elegante.

PAESI BASCHI – BILBAO e ST. SEBASTIAN

Se amate le vacanze on the road, ecco allora un’idea interessante, da Bordeaux in auto raggiungete i Paesi Baschi e fermatevi a Bilbao per una visita della città, senza dimenticare di concedervi un paio d’ore di relax al mare lungo le spiagge di St. Sebastian, note agli amanti del surf. Bilbao è nota per il Guggenheim Museum, ma da città industriale è diventata luogo cosmopolita, all’avanguardia e ricco di attrazioni da vedere.

Un gironzolare lento tra il centro per ammirare la cattedrale gotica e le strade tortuose e pittoresche del  Casco Viejo dove si ammira il passato gotico e barocco. Un mix di arte, architettura e design che stanno spingendo Bilbao alla ribalta e che l’hanno resa meta apprezzata da molti giovani artisti. Una città che stupisce per la sua modernità, che lascia spazio alla sua storia, alla modernità del ponte di Calatrava e a quelle vie in cui si cerca la sua vera anima.

Sul dove dormire a Bilbao optate per i quartieri  Vieja e San Frantzisko, tra botteghe d’arte e locali glamour e alla moda. Piccola accortezza, se potete evitate i giorni della “feira” la Settimana Grande a ridosso di ferragosto in cui St. Sebastian e dintorni sono un’esplosione di festa, musica e mare di persone.

GRECIA – PICCOLE ISOLE CICLADI

Difficile condensare in poche righe quali isole Cicladi visitare in vacanza d’estate, ma se volete evitare il caos turistico di luoghi come Santorni e Mykonos, sempre molto gettonati e per questo presi d’assalto, ecco che le piccole isole Cicladi sono la soluzione ideale.

Sono mete non per tutti per via della difficoltà nel raggiungere alcuni di questi luoghi remoti come Iraklia, la più isolata o Schinoussa, dove il mare è davvero meraviglia.

Una vacanza estiva in Europa in Grecia è sempre un’ottima soluzione, ma trattandosi di isole remote è bene valutare la prenotazione con largo anticipo perché le strutture sono poche, molto semplici e i servizi di trasferimento tra le isole non sono quotidiani. Si tratta di una vacanza rilassante, che segue il ritmo lento delle isole, senza fronzoli, genuina. Una vacanza per chi ha almeno una decina di giorni a disposizione e non ricerca il lusso o la vita notturna, ma solo il contatto con la natura più vera.

GRAN BRETAGNA – CORNOVAGLIA ON THE ROAD

Un volo per Londra, in cui fermarsi un paio di notti è quasi d’obbligo, e poi via on the road verso Plymouth e Tintagel il “Castello di Re Artù”,  il Dartmoor National Park e Salisbury.

Un viaggio che si snoda tra Cornovaglia, il Galles o le Costwolds, a seconda del tempo che si ha a disposizione e dei chilometri che si è disposti a macinare. Un viaggio tra vento, qualche goccia di pioggia scontata, ma presente, scenari a picco sul mare e graziosi villaggi. Numerose tazze di tè, una mini-crociera in battello per raggiungere Kingswear, dove si può salire anche a bordo di un antico treno a vapore. Un viaggio perfetto per le famiglie, un on the road di coppia o con gli amici, e per chi vuole cimentarsi con la guida a sinistra, nessun problema, sono numerosi i tour di gruppo con guida per andare alla scoperta di quest’angolo del Regno Unito.

IRLANDA ON THE ROAD

Sono tanti gli itinerari che si possono organizzare on the road in Irlanda, e in estate diventa una meta perfetta per le vacanze, che sia in un auto o a bordo di un camper. L’Irlanda è una terra affascinante, tra il blu del mare e il verde delle lande e i colori di città come Dublino e Galway. Protagonista di una vacanza estiva in Irlanda è sicuramente la la zona del Connemara percorrendo la Sky Road vicino a Clifden, e in questo articolo trovate tre proposte di itinerario in auto in Irlanda.

La cosa più importante da ricordare in un viaggio di questo tipo è a che determinare le escursioni, come quella alle Isole Aran, sarà la natura, quindi il vento, la pioggia, le condizioni climatiche che li sull’Atlantico sono padrone.

SCOZIA ON THE ROAD

Se Edimburgo è la mia meta del 2023, prenotata proprio il primo di gennaio per un weekend a marzo, ecco che tra le destinazioni ideali per una vacanza estiva in Europa la Scozia è sicuramente una buona idea, non solo per il clima più gentile nei mesi estivi.

Da Inverness al lago di Loch Ness (partite all’alba per evitare la folla di turisti in questa zona), per poi spingervi fino all’isola di Skye. Un susseguirsi di panorami incredibili in un on the road che prevede un buon numero di chilometri e spostamenti. Non abbiate fretta di inserire troppe tante in questo viaggio, richiede tempo, soprattutto la scenografica regione dei Trossachs, tra boschi e laghi che sembrano condurre in una fiaba. La zona è decisamente incredibile con i colori dell’autunno, ma in estate ben si presta a escursioni naturalistiche, trekking, camminate o pedalate nel Queen Elizabeth Forest Park.

In queste aree il turismo è elevato, pertanto è bene prenotare con largo anticipo la vostra sistemazione, anche se secondo me il noleggio del camper (se il budget ve lo consente), può essere una buona idea per dormire e mangiare a bordo contenendo i costi degli extra.

CROAZIA

Da sempre tra le mete più appetibili per una vacanza estiva in Europa, la Croazia vanta un gran numero di luoghi ideali per un soggiorno di mare e relax. La spiaggia di Zlatni Rat viene annoverata tra le più belle di tutta la Croazia, ma considerando che le piccole isolette sono circa un migliaio, diventa impossibile nominarle tutte. Si tratta sempre di una vacanza on the road, ideale sarebbe avere almeno quindici giorni a disposizione cosi da poter valutare almeno tre location in cui spostarsi. Dall’Isola di Dugi Otok, chiamata Isola Lunga, alla spiaggia di Slanica nell’isola di Murter, e poi giù a sud fino al confine con il Montenegro per visitare Dubrovnik e le isole Elafiti.

Per consigli e itinerari su misura per la Croazia date un’occhiata al sito turistico che offre ottimi spunti, ovviamente il tour inizierà in base al vostro luogo di partenza se arrivate via terra dal nord Italia, passando per l’Istria, oppure via traghetto da Ancona, Pescara o Bari.

MONTENEGRO

Tra le mete forse inusuali per una vacanza estiva in Europa, il Montenegro è sicuramente molto meno turistico di quelle citate sin ora, per questo ottimale in estate se cercate un luogo non troppo affollato dal turismo di massa tutto da scoprire.

Raggiungete il Montenegro dal confine della Croazia, oppure volando sulla capitale Podgorica. Iniziate la vostra scoperta di questo Paese dalla Baia di Kotor, Patrimonio dell’Umanità Unesco per via del paesaggio suggestivo che incornicia mare e montagne in un paesaggio unico. Da non perdere la visita di Cetinje, antica capitale del Montenegro fino alla Prima Guerra Mondiale, che racchiude un centro colorato e frizzante e poi il lago di Skadar, il più grande dei Balcani ricco di flora e fauna selvatica.

Facendo il mio lavoro da agente di viaggio, ammetto che il Montenegro è davvero una meta europee un po’ dimenticata quando si pensa a dove andare in vacanza in estate in Europa, ma questo gioca sicuramente a suo favore se siete in cerca di una meta genuina, poco affollata, che ha molto da offrire a livello paesaggistico e storico. Perfetta quindi da abbinare ad una vacanza di mare in Croazia.

SLOVENIA – LUBJANA E DINTORNI

Lubiana è la capitale europea che non ti aspetti, piccola, si visita in una giornata, è vivace e perfetta dove trascorrere il tempo in estate tra camminate in centro, aperitivi lungo il fiume e escursioni naturalistiche nei dintorni. Dal famoso Lago di Bled, la cui immagine romantica rimbalza in ogni scatto fotografico, a Maribor, cittadina slovena davvero graziosa incastonata tra le colline sul Fiume Drava, location perfetta per gli amanti del vino dove fermarsi per una degustazione. E se Pirano e Portorose sono le mete turistiche slovene per una vacanza di mare, le alpi slovene sono davvero una sorpresa. Dal Parco Nazionale di Triglav, nelle Alpi Giulie nel nord-ovest del Paese a Bovec, famosa destinazione turistica slovena che si affaccia sul fiume Isonzo. Una vacanza attiva fatta di escursioni in bicicletta, trekking, oppure relax lungo lago o mare, il tutto condito con una buona cucina e un mix di sapori e colori tutti da scoprire.

Lubiana si raggiunge in auto dal nord Italia e visto che siete di passaggio, concedetevi anche una notte nella bella Trieste.

ALBANIA e MARE

Da qualche anno le spiagge dell’Albania sono diventate una meta estiva molto in voga in Europa, soprattutto Valona, punto in cui Mar Ionio e Adriatico si incontrano. Un Paese piccolo, ma non per questo con poche cose da vedere, ma dal punto di vista alberghiero al momento l’offerta non è molto elevata, nulla di paragonabile ad una Grecia per dire, ma i punti mare degni di nota ci sono. Come Ksamil, spiagge di sabbia bianca a pochi chilometri da quelle greche, mare turchese e ottimi punti per fare snorkeling. Ma una vacanza in Albania non è solo mare e relax in spiaggia, dedicate del tempo a città storiche come Berat o Durazzo, con la sua influenza romana e bizantina.

Per maggiori informazioni per organizzare un viaggio in Albania rivolgetevi a tour operator, agenzie o all’ente del turismo. Si tratta infatti di un turismo fresco e recente, e per certi aspetti ancora poco organizzato, ma sicuramente molto genuino e ideale per chi ricerca un qualcosa di nuovo per una vacanza estiva in Europa.

CIPRO

Quante sono le spiagge di Cipro da vedere?

Sicuramente un numero a doppia cifra, quindi più di dieci. Cipro è perfetta come destinazione per una vacanza in questa estate 2023, meno patinata delle vicine isole greche, ha molto da offrire e vanta spiagge una più bella dell’altra. Dal mare turchese di Coral Bay a Pafos alla spiaggia che ricorda il mito leggendario di Afrodite e porta il suo nome. Cipro è perfetta come meta per una vacanza di coppia o in famiglia, ci sono spiagge ideali per i bambini e il mare balneabile vanta in alcuni luoghi bandiera blu quasi ogni anno. Tra i luoghi migliori dove dormire a Cipro ci sono Larnaca e Nicosia, tra i centri più attrezzati a livello alberghiero, cosi come Pafos, tra le mete più amate dal turismo italiano. Tenete bene a mente che la Repubblica di Cipro occupa la parte meridionale dell’isola, spartita con la parte nord che fa capo alla Turchia. Aeroporto di riferimento per la vostra vacanza è di fatto Larnaca, la capitale.

Optate per un hotel fronte mare per una vacanza di relax, come “The Ivi Mare” a Pafos oppure il “Golden Bay beach hotel” a Larnaca. Noleggiate un auto per esplorare al meglio l’isola e tuffatevi nella cucina locale.

MAROCCO TOUR KASBAH

In Marocco in estate fa caldo, non è la stagione migliore per ammirare le meraviglie di questo Paese, ma per la maggior parte delle persone le vacanze estive sono nei mesi di luglio e agosto, pertanto bisogna un po’ scendere a compromessi. In questo caso con il caldo.

Se il Marocco è quindi tra le vostre prime scelte per una vacanza in estate, perchè non optare per un tour, meglio se organizzato con guida, che vi porti alla scoperta della magia delle Kasbah, antico luogo di ristoro di berberi e viaggiatori. Un viaggio per assaporare il Marocco nelle sue sfaccettature, tra i suoi colori e sapori. Un tour che conduce verso il sud del Paese, nel deserto di Zagora, tra il souk di Marrakech, le Gole di Todra e i villaggi berberi. Una volta giunti a Erfoud valutate un soggiorno di una notte in campo tendato nel deserto, per un’esperienza davvero unica (ma attenzione al periodo in cui valutate di fare questa escursione proprio in base alle temperature).

Un tè marocchino alla menta bollente, una cena tipica e una notte ad ammirare un cielo stellato. Vi segnalo due indirizzi luzury per una notte in campo tendato a Merzouga: Africa camps e Sahara Luxury Tended Camp. Il mio consiglio per il Marocco, se potete non fate il fai da te, ma affidatevi a agenzie viaggi e tour operator per avere una guida locale esperta.

FIORDI NORVEGESI

Dal caldo africano ai paesaggi del nord, ecco un’altra idea per una vacanza in estate in Europa: un tour tra i fiordi norvegesi, e se il tempo e il budget ve lo permettono, potete proseguire fino alle spettacolari isole Lofoten. L’estate è perfetta per ammirare questi luoghi, li dove la notte sembra non scendere mai e le ore di luce vi avvolgeranno per quasi tutta la giornata, in un paesaggio davvero incredibile.

Come aeroporto di arrivo valutate Oslo, da qui in auto proseguite per la cittadina di Trondheim e da qui in direzione e di Kristiansund, seguendo la spettacolare strada di montagna di Aursjøvegen e la costa di Nordmøre con passaggio in traghetto.

Il viaggio include meraviglie come la famosa Strada Atlantica, Atlanterhavsveien, un tratto serpeggiante di otto chilometri circa, e poi l’imbarco per le mini crociere nei fiordi per poi raggiungere la spettacolare Bergen, dove pernottare un paio di notti. Il viaggio in Norvegia richiede almeno una decina di giorni, ma se il tempo che avete è minore, potete optare per un itinerario diverso e mini crociere nel Geiranger Fjord e nel Naerofjord (Patrimonio Unesco), concludendo il viaggio anche qui a Bergen.

CROCIERA MARI del NORD

Diverso è il modo di viaggiare se optate per una crociera che scivola lenta nei mari del nord, da cui scendere e salire per visitare i luoghi toccati dall’itinerario. Se viaggiare in auto non fa per voi, se ricercate una vacanza estiva nei paesi del nord che vi dia un assaggio di panorami e paesaggi mozzafiato, ecco che la crociera può fare per voi.

Potete partire da Copenaghen in una crociera che, in otto notti, vi conduce tra i fiordi fino a Bergen e Stavanger. Oppure, se preferite visitare le principali città del Nord, optate per una crociera in partenza da Kiel Germania che conduce a Stoccolma, e poi Helsinki, Riga e Tallin, il tutto in un comfort degno di nota per un’esperienza davvero unica.

Le crociere in estate nei Mari del Nord sono davvero molto richieste, quindi è bene programmare con larghissimo anticipo per trovare posto a bordo.

ALPI SVIZZERE e TOUR IN TRENO

Avete mai pensato ad una vacanza estiva in treno per scoprire la Svizzera?

A mio avviso è un paese spesso sottovalutato per le vacanze, perlomeno in estate, ma vanta scenari incredibili e ha davvero molto da offrire: laghi, natura, panorami, piccole cittadine e ottimo cibo.

Perchè non andare alla scoperta di questi luoghi a bordo di un treno con il Grand Train Tour of Switzerland, oltre mille chilometri di itinerario di viaggi . Sul sito indicato trovate tutte le informazioni utili per organizzare al meglio la vostra vacanza estiva in Svizzera, con itinerari che vanno da quattro/cinque giorni a salire, a seconda del tempo che si ha a disposizione. Per esempio il tour da Zurigo, andata e ritorno, conduce tra le meraviglie di Montreaux, Zermatt e Interlaken, proponendo escursioni montane e quali attrazioni principali visitare, oltre ad un pacchetto completo che include tutti gli alloggi.

Una vacanza su misura dalla A alla Z, che vi porta tra le montagne, come il Glacier Express che in otto ore vi permette di valicare la catena alpina attraversando quasi cento ponti, un’esperienza davvero unica.

INTERRAIL IN EUROPA

Visitare l’Europa in treno è da sempre un must, e a mio avviso non si tratta di una vacanza solo per giovanissimi, anzi se amate viaggiare in treno ecco che diventa interessante valutare una vacanza tra le mete più belle d’Europa. Ovviamente il ticket varia in base all’età anagrafica, ma non ci sono ostacoli nel progettare un itinerario ad hoc a seconda del tempo che si ha a disposizione e di cosa si vuole visitare seguendo i propri ritmi. Dai paesi del Nord, oppure tra Francia e Belgio, i paesi che rientrano nella proposta di Interrail sono più di trenta. Il biglietto varia a seconda che si tratti di Global Pass, con circa quarantamila destinazioni, oppure Country Pass valido per un unico Paese. Sul sito di riferimento ci sono tutti i dettagli e le informazioni per organizzare al meglio l’itinerario di viaggio, meglio se con un gruppo di amici con cui condividere un’esperienza davvero unica.

E per chi ama rivivere i grandi libri del passato, ecco che il Londra-Istanbul diventa il viaggio in treno in Europa per eccellenza, portando nello zaino il giallo di Agatha Christie Assassinio sull’Orient Express da leggere.

Ho cercato di inserire luoghi e mete diverse tra loro in questo elenco personale di viaggi e vacanze estive in Europa, ovviamente seguendo un po’ il mio gusto personale.

La lista potrebbe essere molto più lunga, mancano all’appello diversi Paesi, ma ho pensato di focalizzare l’attenzione su luoghi che ho già visitato e altri che ho in lista da tempo. Per tutti i dettagli vi rimando come sempre ai siti degli Enti del Turismo, ai tour operator e alle agenzie di viaggio, e se avete necessità di un consulente turistico per l’organizzazione di tutto, o parte della vostra vacanza, nella sezione contatti trovate il riferimento per scrivermi un’email.

monica-sauna-coca-zero-o-champagne

1 Comment

  • Felicia
    24 Gennaio 2023 at 18:30

    Grazie mille per tutti questi consigli Monica.
    Sono tutti viaggi meravigliosi e bellissime foto.
    Spero che il 2023 mi porti qualche sorpresa per quanto riguarda i viaggi.
    E complimenti per il libro, sono molto curiosa di leggerlo

    Reply

Leave a Reply