i Viaggi di Monique

Viaggiatrice per passione, consulente di viaggio per lavoro. Un blog di Monica Sauna.
da-santorini-a-milos-vacanze-isole-greche

Santorini e Mykonos quali isole abbinare per una vacanza

Santorini e Mykonos sono ormai da diversi anni le mete più gettonate per le vacanze estive.

Affollate, caotiche (pure troppo), non riescono a dare il meglio di sè nei periodi di alta stagione da giugno a settembre. Ed è un peccato perchè per me le Isole Cicladi sono forse le più belle tra le isole Greche.

Uno dei post più letti sul blog è proprio quello dedicato alle isole greche meno note, ideali per trascorrere una vacanza più tranquilla, lontana dalla movida, dal chiasso, dalle code infinite per salire e scendere gli scalini di Santorini per esempio.

Solo che alcune di queste isole non sono facilmente raggiungibili, richiedono voli con scalo ad Atene o lunghe traversate in nave proprio dal porto del Pireo.

La soluzione è quella di optare per Santorini o Mykonos come meta di arrivo con un volo diretto (ormai sono tante le compagnie aeree che hanno tratte dirette dai principali aeroporti italiani) e poi da qui in traghetto veloce raggiungere le altre isole delle Cicladi.

8-isole-greche-dove-andare-in-vacanza

Vacanza combinata tra le isole greche da Santorini e Mykonos:

Da Santorini si possono raggiungere in traghetto le isole di Ios, Naxos, Milos e Folegandros.

Da Mykonos si possono raggiungere in traghetto le isole di Paros, Tinos e Syros e anche Naxos.

DA SANTORINI A IOS:

Ios si raggiunge con il traghetto veloce in circa 40/50 minuti a seconda della compagnia che si sceglie, io suggerisco la SeaJets, ma a seconda del periodo in cui sarete in vacanza, dovrete valutare con attenzione orari e giorni di partenza perchè fuori stagione le corse non ci sono tutti i giorni.

I traghetti partono dal porto di Thira, centro principale di Santorini.

Perchè scegliere Ios per la vostra vacanza?

Beh perchè se avete in mente la classica cartolina greca fatta di casette bianche, piante di ulivi e bouganville e gli immancabili mulini a vento, Ios sicuramente risponde a questa immagine da sogno.

Molto caotica nel mese di agosto, per via della sua vita notturna, ma in realtà a Ios si trovano posticini gradevoli per un dolce relax anche in piena stagione, come le spiagge di Kalamos e Psathi.

Dove dormire a Ios? Optate per la zona di Chora, un anfiteatro di casette bianche e tetti azzurri.

DA SANTORINI A NAXOS:

Naxos si raggiunge in traghetto veloce, sempre dal porto di Thira Santorini, con le compagnie Blue Star Ferries e Golden Star Ferries. La durata varia dalla tipologia di traghetto, se veloce o meno, all’incirca due ore / due ore e mezza a seconda anche del periodo.

Naxos è una meraviglia.

Isola un po’ snobbata anni fa, ora è invece presa d’assalto da molti turisti per tutta l’estate per via delle sue spiagge, delle sue casette bianche che risplendono al sole.

Naxos incarna perfettamente tutti i chichè che ci si aspetta da un’isola greca, con l’aggiunta di un lungo mare ricco di locali e spiagge perfette per il relax.

DA SANTORINI A MILOS:

Difficile non innamorarsi di Milos,  a me sono bastati i racconti di clienti che ci sono stati e la vista dei loro scatti fotografici.

Se si va a Milos a inizio giugno o settembre, quando il caos si è diradato, è ancora più bella.

Milos, come Santorini, è un’isola vulcanica, che vanta calette e baie tutte da scoprire perchè il mare è davvero di un turchese bellissimo. Adamas è il centro più turistico, mentre il piccolo villaggio di Klima è ciò che farà da sfondo sicuramente alle vostre fotografie.

Anche qui a seconda del periodo e della compagnia di navigazione che si sceglie, la durata di navigazione può variare. In alta stagione è bene prenotare in anticipo la tratta.

da-santorini-a-milos-vacanze-grecia-cicladi

da-santorini-a-milos-vacanze-grecia-cicladi

DA SANTORINI A FOLEGANDROS:

Folegandros non è una di quelle mete comuni. In pochi la conoscono, ma chi ci è stato ne racconta meraviglie.

Se dovessi descriverla con un aggettivo direi “aspra”. Non nel senso letterale del termine, ma perchè ancora selvaggia in certe zone, con le sue terrazze, le rocce, le spiagge di ciottoli, è ben lontana dalla patinata Santorini.

Ma immaginate di sorseggiare un calice di vino al tramonto con vista sul mare dalla terrazza del vostro hotel nel cuore di Folegandros in uno scenario paradisiaco! Si è fantastico, ma mettete in conto che se ricercate un hotel di lusso qui i prezzi sono decisamente alti.

Per una fuga romantica di qualche notte non posso che consigliarvi l’Anemi hotel, un cinque stelle lusso incredibile.

DA MYKONOS A PAROS:

Paros è un’ottima scelta per una vacanza combinata tra le isole greche.

E’ un’isola molto caratteristica, non è lontana da Mykonos, non è chiassosa come altre, ed è perfetta anche e soprattutto per chi ama praticare gli sport acquatici.

Parikia è il cuore della vita notturna di Paros, cittadina modaiola con diverse soluzioni per dormire, mentre Naoussa è forse il villaggio più bello dell’isola (non sarà difficile scorgere in mare davanti a voi diversi caicchi in sosta).

La durata della traversata in traghetto anche qui dipende dal periodo e dalla compagnia di navigazione, e va da circa 45 minuti ad un’ora e mezza.

Tra gli indirizzi dove dormire, segnatevi l’hotel Eri, semplice e curato.

DA MYKONOS A TINOS:

Tinos potrebbe essere un nome perfetto da dare ad uno dei tanti gatti che affollano le isole greche, ma in realtà è un’isola di piccole dimensioni perfetta da abbinare ad una vacanza combinata a Mykonos.

Proprio per il suo essere così piccola, tranquilla e poco turistica, perchè è meta di pellegrinaggi di greci ortodossi.

Villaggi tradizionali e piatti tipici, casette bianche e mare turchese, Tinos è perfetta per chi vuole davvero allontanarsi dalla caotica estate nelle isole greche più affollate.

Tinos si raggiunge in circa mezz’ora di traghetto; potete optare per soluzioni semplici dove dormire, hotel o appartamenti a Tinos Town, oppure l’hotel Tinos beach.

DA MYKONOS A SYROS:

Syros è piccola, curata, piacevole. E’ sicuramente un’altra delle isole greche ideale per chi ricerca una vacanza tranquilla, circondato da mare, natura e paesaggi da cartolina.

Syros non ha tantissimo turismo italiano, vuoi perchè in molti preferiscono le isole più note o si fermano solo a Mykonos, o perchè le strutture alberghiere su quest’isola sono tutte decisamente molto semplici.

Diversa dalle isole “cugine” che mantengono le caratteristiche delle Cicladi, la storia medievale di Syros si riflette anche nei suoi palazzi.

Si raggiunge in circa 40 minuti di traghetto e può essere meta ideale anche solo come escursione giornaliera.

Note importanti per organizzare una vacanza combinata tra le isole greche.

Quando valutate una vacanza combinata tra le isole, è bene valutare con attenzione le traversate in traghetto in base agli orari di arrivo e partenza dei voli aerei.

Se atterrate a tarda sera allora sarà necessario dormire a Santorini o Mykonos, mentre se avrete il volo di rientro presto dovrete valutare di rientrare dalle isole la sera prima della vostra partenza.

Come sempre il mio suggerimento è quello di prenotare con largo anticipo perchè credetemi i voli low cost nel periodo estivo sono tutto tranne che low budget.

8-isole-greche-dove-andare-in-vacanza

isole greche dove andare in Vacanza8-isole-greche-dove-andare-in-vacanza8-isole-greche-dove-andare-in-vacanza

Leave A Comment

Your email address will not be published.